Tesla ha terminato l’installazione dei primi tetti ad energia solare (foto)

Leonardo Banchi

Ricordate i tetti ad energia solare promessi da Tesla circa un anno fa? Non si trattava soltanto di una bizzarra idea del visionario CEO Elon Musk: i primi esemplari di questi tetti sono infatti stati da poco completati.

La loro sperimentazione è partita dalle case di alcuni dipendenti, un po’ come avvenne all’inizio per le auto Tesla Model 3. Questa scelta dà all’azienda la possibilità di ricompensare i lavoratori per gli sforzi prodotti nella realizzazione di questi prodotti avveniristici, ma senza dubbio rappresenta anche un efficace metodo per monitorare da vicino il loro funzionamento nei primi periodi di lavoro “sul campo”.

LEGGI ANCHE: Addio alla carta: i Post-it di Microsoft sono Bluetooth e ad energia solare

L’aspetto dei tetti risponde perfettamente alle promesse iniziali: i pannelli sono infatti quasi indistinguibili dalle normali tegole, e stando davanti ad un edificio dotato di tetto solare non si ha l’impressione di avere di fronte un’opera di moderna ingegneria.

“Io li ho sulla mia casa, e anche JB Straubel li ha sulla sua” ha dichiarato Elon Musk in un’intervista, specificando come le prime installazioni abbiano iniziato a generare energia già durante i lavori di posa.

Tesla ha iniziato i preordini per i tetti solari già nella seconda parte di quest’anno, offrendo assieme ad essi una garanzia a vita. Rimane purtroppo ancora un’utopia sperare di vederli arrivare presto nel nostro paese, ma nel frattempo potete osservarli in questi scatti delle prime installazioni.

Via: TechCrunch