Tesla Model S ed X diventano console next-gen grazie ad AMD

Confermati processore Ryzen e GPU RDNA 2 capaci di erogare 10 teraflop
Tesla Model S ed X diventano console next-gen grazie ad AMD
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Elon Musk lo aveva anticipato già ad inizio 2020 e confermato circa un anno dopo: sarà possibile giocare a titoli come The Witcher 3 e Cyberpunk 2077 su Tesla Model S ed X, ed oggi AMD ha svelato ulteriori dettagli in merito.

Il chip maker ha infatti appena presentato una serie di novità, tra le quali la nuova GPU Radeon RX 6600M, che sembra potrebbe essere la prescelta per le nuove Tesla. Dotata di 28 unità di elaborazione e 1.792 shader unit (giusto per un paragone, PS5 ne ha rispettivamente 36 e 2.304), Musk parlò espressamente di un sistema a 10 teraflop, gli stessi proprio della console Sony, e sebbene sia un numero che di per sé ha scarso significato, dà comunque un'idea dell'ordine di grandezza di performance cui parliamo.

Ovviamente le prestazioni dipendono tutte anche dalla base software che c'è sotto, e sembra che i giochi per le Tesla dovranno di fatto essere ottimizzati per Linux, il che di per sé non è necessariamente un vantaggio (ma nemmeno una svantaggio).

Rimane magari il dubbio del perché dovremmo giocare in auto anziché in casa. Del resto, chi si può permettere un'auto da almeno 120.000€, probabilmente sue spicci per una PS5 dovrebbe averli nel portafoglio.

Via: The Verge

Commenta