Questo yacht ricorda un Incrociatore Imperiale, ma permetterà solo di "volare" sul mare (foto)

Questo yacht ricorda un Incrociatore Imperiale, ma permetterà solo di "volare" sul mare (foto)
Andrea Centorrino
Andrea Centorrino

La parola "yacht" è abbastanza riduttiva per questo concept, realizzato dal designer Jonathan Schwinge e che sembra uscito direttamente da un film di Star Wars: chiamiamolo dunque col suo nome, ovvero Tetrahedron superyacht.

La particolarità di questo superyatch, oltre ovviamente al design futuristico ed all'estremo lusso delle dotazioni (e dei materiali: si parla di una struttura interamente in fibra di carbonio), riguarda il sistema di navigazione, parzialmente mutuato dagli aliscafi: sotto i tre scafi, che lo renderebbero un "trimarano senza vele", sono presenti delle ali, collegate ad una sorta di braccio telescopico ed al motore.

LEGGI ANCHE: Uno yacht grande come una petroliera

Quando il Tetrahedron sarà ormeggiato galleggerà sui tre scafi, mentre man mano che accelererà, il braccio si allungherà ed a contatto con l'acqua ci sarà solo il gruppo ali-motore, in modo da ottenere una maggiore velocità di crociera e minori consumi. Non che chi possa eventualmente permetterselo, abbia problemi a pagare il benzinaio.

Via: The Next Web
Fonte: Schwinge

Commenta