Trust presenta Iris, la webcam Ultra HD 4K che rende ogni stanza una meeting room (foto)

Federica Papagni

Trust ha presentato una nuova webcam pensata per le videoconferenze: Iris, un dispositivo plug&play Ultra HD 4K frutto dell’unione tra caratteristiche avanzate, semplicità d’installazione e ridotti ingombri.

Per Iris l’azienda ha sviluppato la tecnologia ClearView che assicura a ogni riunione una qualità video professionale. A partire dal sensore Ultra HD 4K con lente grandangolare fino a 120°, in grado di offrire massima definizione e un’ampia inquadratura. La videocamera conta anche sulla tecnologia HDR, che assicura un’immagine nitida in qualsiasi condizione di illuminazione. La panoramica e l’inclinazione motorizzate al servizio del face tracking permettono di scegliere fra diverse tipologie di regia automatica che permette, ad esempio, di spostare l’inquadratura fra i diversi oratori.

LEGGI ANCHE: Android 11 inizia a mostrarsi sui Chromebook

Molta attenzione è stata rivolta anche riguardo il settore audio, grazie alla tecnologia ClearSound, caratterizzata da un altoparlante di alta qualità ottimizzato per l’audio vocale, in grado di filtrare le vibrazioni e restituire un suono sempre pulito e nitido. Per la cattura dell’audio, Iris si affida a 4 performanti microfoni beamforming con un raggio ottimale di 5 metri e cancellazione del rumore, il tutto gestito da un algoritmo che assicura che ogni partecipante sia chiaramente udibile a prescindere dalla posizione.

Versatile e comodo nell’utilizzo grazie alla tecnologia Plug&Play, che rende immediato l’uso di laptop e PC, e al telecomando wireless con cui è possibile gestire audio, video e modalità di inquadratura.

Uscita e prezzo

La webcam IRIS di Trust sarà disponibile a partire dal 22 marzo sul webshop Amazon della società a un prezzo di 799,99€.

Immagini