Un cane-robot potrebbe aiutarci a tenere le distanze ai tempi del coronavirus (video)

Vincenzo Ronca

Boston Dynamics è una delle aziende più attive e importanti nel campo dello sviluppo di robot. I suoi robot sono particolarmente noti per le sembianze umane e le spiccate capacità dinamiche. Gli stessi robot di Boston Dynamics potrebbe aiutarci a sostenere la convivenza forzata con il coronavirus.

Avendo dovuto fare conoscenza con la fase 2 dell’epidemia, abbiamo anche appreso l’importanza del distanziamento sociale per convivere con il virus ed evitare nuovi focolai di contagi. Il video che trovate nel player in basso mostra il curioso robot di aspetto canino che gira per i parchi di Singapore trasmettendo il promemoria sul distanziamento social per gli avventori. Spot, è questo il nome del robot, è dotato di sensori per permettergli di evitare gli ostacoli e orientarsi tra i percorsi nel parco.

LEGGI ANCHE: Google Nest Wi-Fi, la recensione

Tra questi sensori ci sono anche delle fotocamere ma l’agenzia GovTech di Singapore assicura che queste saranno usate esclusivamente per stimare il numero di persone presenti nel parco ma non per identificare individui specifici. Lo stesso Spot è già impiegato dall’autorità di Singapore per la consegna di farmaci e beni di prima necessità, evitando il contatto diretto tra persone a rischio contagio.

La sperimentazione sul territorio di Singapore si sta sicuramente rivelando positiva per i robot di Boston Dynamics, dunque anche le autorità governative di altri paesi potrebbero prendere spunto per gestire le prossime fasi di convivenza con il virus. Voi come lo vedreste tra i nostri parchi e le nostre città?

Fonte: Cnet