Un SMS e la Corvette hackerata perde il controllo dei freni (video)

Un SMS e la Corvette hackerata perde il controllo dei freni (video)
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Negli ultimi mesi sono state varie le dimostrazioni di come le auto relativamente moderne siano vulnerabili agli attacchi degli hacker, tanto quanto qualsiasi altro sistema basato su chip e codice.

Un ulteriore prova arriva con il lavoro di un gruppo di ricercatori della University of California-San Diego. Gli studiosi sarebbero infatti riusciti a prendere il controllo di alcune funzioni di una Corvette sfruttando la porta OBD-II, solitamente usata per la diagnostica.

style="padding-left: 30px"

Tramite questo hack il team sarebbe riuscito ad accendere e spegnere i tergicristalli oppure controllare il sistema di frenata - almeno a basse velocità - con il semplice invio di un SMS, come dimostrato dal ufficiale.

General Motors è intervenuta prontamente mettendo in guardia i propri clienti: "Come sempre, prima di connettere al proprio veicolo dispositivi di terze parti, i clienti dovrebbero essere a ben a conoscenza dei potenziali rischi di questa azione".

In generale il consiglio di GM è più che valido, e non solo sulle sue Corvette, ma la speranza è che in futuro le auto siano sempre più sicure e pronte ad evitare il controllo malevolo di funzioni basilari come i freni, senza bisogno di particolari accortezze.

Via: Autoblog

Commenta