Vi presentiamo Robelf: il nuovo robot che vuole far parte della vostra famiglia (foto)

Vincenzo Ronca

Direttamente dal Mobile World Congress in corso Barcellona, Robotelf Technologies ci presenta il suo ultimo prodotto: si chiama Robelf ed è un robot domestico che può interagire con le persone della vostra famiglia, sorvegliare il vostro appartamento e gestire tutti gli accessori smart connessi nella vostra casa.

Robelf è dotato di una fotocamera da 5 MP, 4 microfoni, 4 sensori per gli ultrasuoni e 3 sensori infrarossi che, accoppiati alla tecnologia di riconoscimento facciale integrata, gli permettono di rilevare presenze estranee nell’appartamento e dare l’allarme direttamente al vostro smartphone in tempo reale. Stiamo parlando di un robot social: è in grado di sostenere conversazioni, riportarci le ultime notizie e raccontarci delle barzellette.

LEGGI ANCHE: Vuzix Blade, anteprima al MWC 2018

Inoltre, Robelf è in grado di insegnare sia agli adulti che ai bambini ed è possibile interagire con lui mediante comandi vocali o il touch screen integrato (1.200 x 800 pixel). Grazie ai moduli Wi-Fi e Bluetooth integrati, il robot è anche in grado di gestire tutto l’apparato di domotica presente nell’appartamento; il tutto è gestibile anche dalla relativa app mobile disponibile sia per Android che per iOS.

Robelf è alto 85 cm e pesa 7 kg, ha un’autonomia di circa 7 ore ed è cosi educato che quando la batteria scende sotto il 20% si reca autonomamente alla base di ricarica. L’azienda produttrice taiwanese non ci ha fornito dettagli su prezzi e commercializzazione nel nostro paese, per ora dovrete accontentarvi della nostra galleria di immagini per conoscere meglio Robelf.

February 2018 – Robotelf Technologies presented Robelf, its new guardian of the home. Designed as an android to protect the house through surveillance patrols and voice, vision and position sensors, its facial recognition technology allows it to detect the presence of strangers inside the home and provide information in real time to its owners through alerts to your mobile phone.

Robelf obeys orders and recognizes from which side they are talking to him, turns his head towards the direction from which the voice comes. He is a social android, since he can talk, tell stories, make calls, report the latest news, teach or even make jokes.

He has teaching skills, which allows him to teach various subjects to children and adults. To interact with him it is only necessary to call him by his name or touch his screen. It is also possible to control it through the mobile application for iOS and Android.

Robelf to control de ‘Internet of things’

Robelf allows you to synchronize all connected devices in the home and control them. The robot acts as a communication bridge between the user and the domestic appliances connected to the Internet, so that the latter can be controlled through Robelf by voice commands.

As for its connectivity, it is equipped with WiFi and Bluetooth wireless technology, which allows it to be integrated with home automation installations.

It has a 1280 x 800 touch screen, a five-megapixel camera, four microphones, four ultrasound sensors and three infrared sensors that allow you to avoid obstacles when moving and perceive even the slightest movement around you.

Robelf measures 85 centimeters and weighs 7 kilos. It has a maximum autonomy of 7 hours and when the battery level drops to 20% the robot returns to its base automatically to charge.