Visore Apple: l'azienda vuole reinventare il concetto di AR e VR

Visore Apple: l'azienda vuole reinventare il concetto di AR e VR
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Si torna a parlare del visore di realtà mista di Apple: nelle scorse settimane abbiamo scoperto che potrebbe arrivare già nel 2022, ad un prezzo non proprio accessibile, e che porterà sicuramente una grande rivoluzione per quanto riguarda i visori di questo tipo. Proprio riguardo quest'ultimo aspetto si concentrano le ultime informazioni sul prodotto.

Apple infatti ha pubblicato un annuncio di lavoro nella quale, tra le varie mansioni che si dovranno svolgere, c'è quella di lavorare ad un "paradigma applicativo completamente nuovo per la realtà aumentata e virtuale". Nell'annuncio è inoltre scritto che "questo ruolo ti spingerà a pensare fuori dagli schemi e a risolvere problemi incredibilmente ambiziosi e interessanti nello spazio AR/VR", per cui ci sono davvero pochi dubbi che si parli del visore della società di Cupertino.

L'analista Ming-Chi Kuo però è già proiettato al futuro e parla della seconda versione del visore: secondo Kuo, lo sviluppo della seconda versione è già iniziata e il dispositivo è previsto per il 2024. Questo porterà un rinnovamento nel design (il visore sarà più leggero e meno ingombrante) e una batteria migliorata.

Non resta dunque che attendere la presentazione di questo visore, che si preannuncia essere davvero molto interessante.

Mostra i commenti