Volkswagen Group adotta una versione di Android Automotive senza Play Store, sapendo già che lo abbandonerà (foto)

Volkswagen Group adotta una versione di Android Automotive senza Play Store, sapendo già che lo abbandonerà (foto)
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Una moltitudine di produttori di automobili si stanno convincendo ad integrare sui propri mezzi la piattaforma Android Automotive di Google. Dopo che Volvo, Lincoln, Ford e altri hanno deciso di prendere questa strada, sembra che ora anche Volkswagen possa unirsi al gruppetto. Tuttavia, la versione di Android Automotive che il gruppo tedesco vorrebbe implementare, sarebbe diversa rispetto alle altre.

All'inizio di questa settimana, Volkwagen ha tenuto una presentazione durante la quale ha mostrato la strategia della casa automobilistica fino all'anno 2030. Nel corso dell'evento, Volkswagen ha anche confermato direttamente che intende utilizzare Android Automotive in futuro, come si può vedere anche nelle immagini della galleria. Le modalità di implementazione di questo servizio non sono però ancora chiare, ma da definire. Nella diapositiva, Volkswagen menziona l'utilizzo di un "3rd Party App Store" che, in un'ulteriore intervista, viene descritto come uno store proveniente da Volkswagen stessa e non da Google.

L'intervista in questione sottolinea che il produttore tedesco sta utilizzando la versione AOSP della piattaforma Android Automotive senza il Play Store, ma a quanto pare Google renderà disponibili applicazioni come Google Maps attraverso lo store di Volkswagen su Android Automotive. Il motivo dietro a questa scelta contorta risiede nel fatto che la soluzione Android Automotive potrebbe essere temporanea per Volkswagen, in attesa di completare il proprio sistema operativo. Il nuovo sistema operativo sarà utilizzato su "tutti i marchi Volkswagen AG" a partire dal 2025 con il progetto "Artemis", mentre Android Automotive in "Versione 1.2" verrà probabilmente utilizzato solo su alcuni veicoli elettrici di Audi e Porsche.

Via: 9to5google

Commenta