WhatsApp a lavoro per permettere videochiamate con 50 persone, grazie a Messenger (foto)

Enrico Paccusse Le prime tracce sono già comparse in beta, presto il rilascio ufficiale. Zoom ha le ore contate?

In Aprile, WhatsApp aveva finalmente aumentato il numero massimo di persone in videochiamata, passando da 4 a 8. Ora però sembra non essere più sufficiente neanche quest’ultimo limite, magari proprio a causa dell’impennata delle richieste in seguito alla quarantena forzata.

D’altronde, perché lavorare sullo sviluppo di una nuova funzionalità quando la soluzione è già pronta all’uso? Non dimentichiamoci che WhatsApp fa capo a Facebook, e che Messenger ha appena rilasciato Rooms, tramite cui si può effettuare videochiamate con un limite di 50 partecipanti.

LEGGI ANCHE: Tutti i PC con porta Thunderbolt prodotti prima del 2019 sono affetti da una irreparabile vulnerabilità

Ebbene, secondo quanto pubblicato da WABetaInfo, pare che la versione web di WhatsApp possa essere la prima a ricevere il collegamento diretto a Rooms, sebbene alcune tracce sono già comparse anche sulla versione beta per i dispositivi mobili (Android ed iOS) – foto in allegato.

Badate bene, ciò non permetterà di creare le stanze virtuali direttamente da WhatsApp. Una volta premuto, il pulsante si limiterà semplicemente ad invitare l’utente a continuare su Messenger. Un primo passo verso l’unificazione futura?

Via: NeowinFonte: WABetaInfo(1), WABetaInfo(2)