Xiaomi e Redmi mostrano i loro nuovi monitor rotanti, ma solo uno è 4K

Xiaomi e Redmi mostrano i loro nuovi monitor rotanti, ma solo uno è 4K
Federica Papagni
Federica Papagni

Qualche giorno fa vi avevamo preannunciato del progetto di Xiaomi di lanciare un suo nuovo monitor con risoluzione 4K, il primo modello di questo tipo dell'azienda. Ora l'ufficialità è arrivata e il pannello è stato rilasciato in Cina, accompagnato da un altro prodotto sempre del settore schermi ma firmato Redmi.

Xiaomi Monitor 27" 4K

Procedendo con ordine, lo Xiaomi Monitor 27" 4K (XMMNT27NU) sfoggia uno schermo LCD IPS con risoluzione di 3.840 x 2.160 pixel (4K), 1,07 miliardi di colori e una luminosità di 400 nit, il tutto circondato da cornici minime. 

Il display gode della certificazione PANTONE e mostra il 99% DCI-P3 e il 100% di spazio colore sRGB con precisione del colore Delta E < 1. Grazie a un pulsante fisico gli utenti potranno passare da una modalità professionale a un'altra in base a ciò che gli è utile, come progettazione CAD, computer grafica e altri.

Il pannello inoltre è certificato TÜV Rheinland per una bassa emissione di luce blu, supporta lo standard VESA DisplayHDR 400 HDR e l'oscuramento DC.

In aggiunta, mette a disposizione un'ampia varietà di opzioni di connettività come 2 x HDMI 2.1, 1 x DP 1.4, 1 x USB Type-C, 2 x USB Type-A e 1 x jack per cuffie da 3,5 mm. La porta USB di tipo C supporta il trasferimento dei dati, la trasmissione audio/video e una potenza di uscita fino a 90 W.

Piccola chicca da segnalare è anche la possibilità di ruotarlo, così da poterlo posizionare anche in verticale.

Redmi Monitor 27" Pro

Insieme a questo annuncio è stato anche mostrato un altro monitor, però di Redmi soprannominato Redmi Monitor 27" Pro, con un pannello LCD IPS con risoluzione di 2.560 x 1.440 pixel (2K), 16,7 milioni di colori e una luminosità di 300 nit.

Lo schermo supporta la gamma di colori sRGB al 100% e l'oscuramento DC, ed anche certificato da TÜV Rheinland e SGS per una bassa emissione di luce blu.

Le opzioni destinate alla connettività sono più limitate rispetto a quanto visto per il modello Xiaomi, vista l'essenza più economico di quello Redmi. Infatti, è dotato di una porta HDMI 1.4, una DP 1.2 e una porta audio.

Anche in questo caso però è possibile regolare il monitor, così da poterlo posizionare in verticale.

Uscita e prezzi

Al momento la commercializzazione di entrambi i monitor è destinata alla sola Cina, per cui anche i loro prezzi possiamo solo supporre quali potrebbero essere per il nostro mercato guardando il loro valore in Yuan:

  • Xiaomi Monitor 27" 4K - 3.499 yuan (circa 485€)
  • Redmi Monitor 27" Pro - 1.599 yuan (circa 250€)

Tutti e due sono già da ora disponibili in pre-ordine.

Via: Gizmochina, (2)

Commenta