Xiaomi vuole la testa di Tesla: la EV, Inc. è da oggi realtà

Titolo alternativo: Il vostro prossimo EV potrebbe essere di Xiaomi (e magari costare poco)
Xiaomi vuole la testa di Tesla: la EV, Inc. è da oggi realtà
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Xiaomi EV, Inc. è da oggi ufficiale. L'azienda cinese ha completato la registrazione della sua nuova attività, con un capitale di 10 miliardi di RMB (1,31 miliardi di euro). Lei Jun, CEO di Xiaomi, è rappresentate legale anche di Xiaomi EV, Inc. Detta in parole povere: lo smart electric vehicle (EV) si avvicina a passi da gigante.

Xiaomi è pronta ad investire 10 miliardi di dollari nei prossimi 10 anni in questo progetto, ed al momento ha minuziosamente selezionato un team di 300 impiegati per dare il giusto slancio a Xiaomi EV, Inc.

Forse ricorderete che l'azienda aveva annunciato 5 mesi fa il suo ingresso in questo mercato, e da allora non ha perso tempo, aggregando tecnologie e talenti, e conducendo imponenti ricerche di mercato per capire come "entrare a gamba tesa" in un mercato chiave del prossimo futuro. E se pensate a come sia stata rapida l'ascesa di Xiaomi nel settore smartphone (e non solo), capirete perché Tesla e soci dovrebbero guardarsi le spalle.

 Xiaomi segna un altro traguardo importante: il business dei veicoli elettrici intelligenti diventa realtà

Lei Jun investe 10 miliardi di RMB e completa la registrazione della società Xiaomi EV Company Limited

Milano, 1 settembre 2021 – Xiaomi Corporation (“Xiaomi” o il “Gruppo”; Codice di Stock: 1810), ha annunciato che Xiaomi EV Company Limited ha completato l’iscrizione al registro delle imprese con un capitale di 10 miliardi di RMB e che Lei Jun, Founder, Chairman e CEO di Xiaomi, è il rappresentante legale. Questo segna un passo importante nel tanto atteso progetto legato ai veicoli elettrici (EV) che è ufficialmente entrato in una fase di sviluppo concreta.

Alla fine di marzo, Lei Jun ha annunciato durante un suo speech l’entrata ufficiale di Xiaomi nel mercato dei veicoli elettrici impegnandosi a investire un totale di 10 miliardi di dollari in questo business nel corso dei prossimi 10 anni, e con un investimento iniziale di 10 miliardi di RMB. Lei Jun guiderà il team e metterà in gioco la sua reputazione nella sfida di Xiaomi verso il business EV. Oggi, Lei Jun è diventato il rappresentante legale di Xiaomi EV Company Limited e sta guidando il team verso un obiettivo: raddoppiare la produzione EV per trasformare le sue promesse in azioni, mostrando la sua ferma determinazione e fiducia.

Da quando Xiaomi ha annunciato il lancio del business EV, l'azienda è diventata la speranza per rivitalizzare l’industria automotive e innovarne il suo potenziale sviluppo. Il 28 luglio, Lei Jun ha reclutato talenti per il dipartimento autonomo su Weibo. Il 25 agosto, durante la conferenza sui risultati finanziari relativi al Q2 2021, Wang Xiang, Partner e Presidente di Xiaomi, ha dichiarato di sentire la passione sconfinata del settore automotive per Xiaomi, in quanto l'azienda ha ricevuto oltre 20.000 curriculum. Xiaomi EV ha selezionato attentamente i talenti e ha formato un team di circa 300 dipendenti. Il forte richiamo del recruitment di talenti ha dimostrato che Xiaomi è diventata una forza emergente che porta grandi aspettative tra gli addetti ai lavori. Il team, ancora in rapida espansione, accoglie altri talenti che la pensano allo stesso modo.

Durante i 5 mesi dall'annuncio dell'iniziativa fino alla registrazione ufficiale della società, il team Xiaomi EV ha condotto un'enorme quantità di ricerche sugli utenti e controlli della catena industriale, con più di 2.000 interviste e visite a più di 10 partner e colleghi del settore, continuando a portare avanti la definizione del prodotto EV e la formazione del team.

Inoltre, il 25 agosto, Xiaomi ha annunciato l'acquisizione di una società di tecnologia di guida autonoma dal nome Deepmotion Tech. Questo perché il gruppo ha iniziato a concentrarsi sulla realizzazione di tecnologie e talenti legati al settore automobilistico. Attualmente ci sono 16.000 ingegneri in Xiaomi e le sue spese in R&D sono state quasi 10 miliardi di RMB nel 2020. Ciò dimostra la capacità di Xiaomi e la fiducia di avere un ricco pool di talenti e tecnologie. I vantaggi tecnologici dell’azienda nell'intelligenza artificiale, nei nuovi materiali e in altri campi creerano un supporto forte per il business dell’automotive.

Nel frattempo, Xiaomi ha annunciato un fatturato record e una crescita dei profitti del gruppo negli ultimi risultati del Q2 2021. Nel secondo trimestre del 2021, il fatturato totale di Xiaomi è stato di 87,8 miliardi di RMB, con un aumento del 64,0% rispetto all'anno precedente; l'utile netto rettificato per il periodo è stato di 6,3 miliardi di RMB, con un aumento dell'87,4% rispetto all'anno precedente. Il fatturato totale e l'utile netto rettificato hanno entrambi raggiunto livelli record nel trimestre. Inoltre, Xiaomi EV ha completato in modo rapido la formazione del team, e ha investito molto nella tecnologia chiave della guida autonoma e ha registrato ufficialmente Xiaomi EV Company Limited Una serie di risultati hanno dimostrato che dopo 5 mesi di preparazione, la Xiaomi migliore di sempre è pronta a intraprendere un nuovo viaggio e le performance future di Xiaomi EV rispetteranno tutte le aspettative.

Per ulteriori informazioni su Xiaomi, visitare http://blog.mi.com/en

Per ricevere aggiornamenti locali in Italia, seguire Xiaomi su Facebook, Instagram, Twitter, Telegram, TikTok e sulla Mi Community.

Commenta