Il nuovo proiettore di Xiaomi è anche un piccolo capolavoro di design, ad un prezzo sorprendente (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Se seguite le gesta di Xiaomi sulle nostre pagine, sapete bene che il colosso cinese sia capace di rivaleggiare con successo nei più svariati ambiti tecnologici (e non), compreso il settore dei proiettori, in cui spicca Mi Laser Projector, disponibile da ormai un anno anche in Italia. In Cina invece è tempo di un nuovo modello, realizzato in collaborazione con il marchio Fengmi e oggetto di una campagna di crowdfunding.

Per il momento, il proiettore è conosciuto con il nome di Fengmi 1500 ANSI Lumens, che fa riferimento alla luminosità massima raggiungibile, molto più alta rispetto ai modelli della stessa categoria, consentendo una visione ottimale anche in stanza non perfettamente buie. La risoluzione nativa è 1.080p ed è presente il supporto a FAV (Feng AdvancedVideo), una tecnologia proprietaria di Fengmi che promette miracoli nell’ottimizzazione di luminosità, contrasto dinamico, gamut e altro ancora.

LEGGI ANCHE: Consigli per gli acquisti: i migliori proiettori

Il proiettore Fengmi può riprodurre immagini fino ad un’ampiezza di 100 pollici da una distanza di soli 2,5 metri e c’è anche un sistema di riduzione del delay via HDMI. Non manca nemmeno la componente smart, guidata dallo stesso sistema operativo presente sulle smart TV di Xiaomi, grazie ad un chip con frequenza massima di 1,9 GHz. Anche il design è stato curato nei minimi particolari, rendendo il proiettore Fengmi un oggetto da mostrare anche quando non in uso, a differenza di gran parte degli altri proiettori sul mercato.

Al momento, Xiaomi sta cercando finanziamenti in Cina per questo nuovo proiettore, che dovrebbe poi rendersi disponibile sul mercato al prezzo di 3.699 yuan, al cambio attuale circa 470€, davvero pochi per un dispositivo con queste caratteristiche. Chissà se lo vedremo mai sbarcare anche alle nostre latitudini e a che prezzo di listino.

Via: Gizchina.com