Xiaomi prende in giro Apple mostrandovi i ricchissimi bundle che potete permettervi al costo dei nuovi iPhone

Edoardo Carlo Ceretti

Apple ha finalmente alzato i veli sui suoi nuovi iPhone XS, XS Max e XR. Se da una parte ha incassato i meritati complimenti per la piattaforma hardware all’avanguardia e per la grande varietà offerta, dall’altra ha prestato il fianco ad alcune critiche che, come spesso accade, hanno puntato nuovamente il dito sui prezzi di listino. Cifre esorbitanti – specialmente in Italia, dove si arriva fino a 1.689€ – che potrebbero aver portato più di uno di voi a domandarsi quanti prodotti tech ci si potrebbe permettere con il medesimo esborso. E la risposta, esplicita e sarcastica, arriva da Xiaomi.

Il colosso cinese – che non ha mai nascosto di ispirarsi ad Apple, tranne proprio sulla politica dei prezzi – si è unita a quella folta schiera di rivali che non perdono occasione di mettere alla berlina punti deboli e contraddizioni di Cupertino. Ecco dunque pronto per gli utenti (cinesi) XS Set, XS Max Set e XR Set, ovvero bundle di prodotti Xiaomi che, complessivamente, costano quanto ciascuno dei nuovi modelli di iPhone.

LEGGI ANCHE: iPhone XR è lo smartphone più colorato mai prodotto da Apple

Già con il bundle più economico potreste portarvi a casa uno smartphone Mi8 6/128 GB, un Mi Notebook Air 12.5 4/256 GB, una Mi Band 3 e degli auricolari Bluetooth. Con gli altri bundle si arriva al Mi Notebook Pro e a tagli di memoria ancora superiori, dimostrando che, se si rinunciasse ai costosissimi nuovi iPhone, ci si potrebbe ricoprire dalla testa ai piedi di gadget tecnologici di altissima qualità. Questa volta Xiaomi, la frecciatina te la sei giocata proprio bene.

Via: Gizmochina
  • SteveMcQueer

    sicuramente un messaggio potente, ma dubito che farà riflettere molti

  • Rick 45

    Una bella pubblicità ma i tarati Apple hanno lo scudo anti razionalità quindi non servirà a nulla…

    • renzomarino

      Non sono tarato e non sono cliente Xiaomi, ma ho un Honor 8 e mi sono fatto due conti.
      Comprerò il nuovissimo Honor Bye Bye 😂. Lo specchietto per le allodole del best buy non mi incanta più: i conti si fanno alla fine. Un prodotto ancora in garanzia ufficiale non può essere abbandonato a se stesso. Non si può costringere un utente a comprare un PC per aggiornare e poi per cosa? Per avere un software già vecchio? Infatti altri già distribuiscono Pie! Situazione ridicola e imbarazzante.
      Ho fatto due conti: iPhone Xr, nonostante costi quasi 900 € è più conveniente, infatti sarà prontamente aggiornato e per almeno 5 anni sarà una scheggia perché l’hardware evolve con il software. Se lo vorrò vendere ci ricaverò ancora un bel gruzzolo, mentre invece certi prodotti non li vuole più neppure il produttore. Con questa lungimiranza, Apple può prosperare tranquilla.

      • Dryblow

        Infatti io spero che prima o poi google vincoli gli aggiornamenti per almeno 4 anni a tutti produttori, pena revoca licenza google apps. È una cosa così semplice.

        • carlo

          sognare è bello

          • renzomarino

            E non costa nulla 🙂

          • Dryblow

            Purtroppo, infatti ho optato per il piano B.

      • Roxer

        Guarda che Honor 8 ha ricevuto due major update come tutti i top di gamma del 2016 (a parte op3/t che riceverà Pie). Sì è beccato i due major che erano garanti. Ora Google sembra aver cambiato le cose e tutti i top con kernel 4.4 dovrebbero ricevere almeno 3 major update.
        Comunque se sei “fissato” per avere l’ultima versione Android ti conviene andare di Pixel, Sony, OP o Nokia che sono i primi ad aggiornare alle nuove release software di solito. Honor/Huawei non é mai stata famosa per la velocità di aggiornamento e/o altro.
        È anche vero che anche se hai una versione vecchia (8.1) e non nuova (9) non è che il telelfono smette di funzionare e/o le applicazioni non funzionano piú (cosa che invece succede con le versioni di iOS pou vecchie)

        Inoltre best buy di quell’anno non vuol dire che il telfotel sarà ultra iper mega seguito ecc, semplicemente vuol dire che come rapporto qualità (quello che offre) prezzo (e quanto costa) in quell’anno è ottimo ma non necessariamente implica che riceverà 38483 aggiornamenti

        Certo si spera che Google obblighi i produttori di smartphone (almeno sui top) a garantire minimo 4 anni di major update ma comunque siamo sulla buona strada essendo passati e 3 anni di major update più un altro anno di patch mensile, speriamo che la situazione migliori ancora! 🙂

        • renzomarino

          La difesa di Honor sui servizi e aggiornamenti rispetto ad Apple é del tutto superflua. Proprio due mondi diversi. Vuoi un best buy perché i conti li fai appena uscito dal negozio? Allora vai con un bel cinesone. Vuoi un telefono che duri nel tempo con aggiornamenti e assistenza al top, perché i conti li fai quando ti disfai del device? Allora vai con Apple. Io da sempre uso e conosco i due mondi, anche lato computer e credimi, la differenza è tutta qui. App che non funzionano più in iOS? Forse se smette il supporto da parte del fornitore del servizio. Utilizzo ancora con soddisfazione tutti i prodotti Apple che ho acquistato, ovviamente per quello che ancora possono dare: un iPod Touch 4g come music center (a proposito come velocità di notifiche varie non lo batte nessuno in velocità, neppure device molto più recenti); un iPad mini 1g per i miei figli, che fa girare ancora tutte le App, ovviamente in versioni non aggiornate; un iMac late 2006, questo sì ormai con forti limitazioni lato web, ma si tratta di un pezzo da museo. Altre cose più recenti, dopo due o tre anni, se oggi volessi vendere prenderei ancora almeno la metà di quanto ho speso per l’acquisto.
          Credimi, non voglio difendere nessuno, non guadagno nulla, anzi…, ma se i cinesi vogliono contrastare Apple con queste politiche da venditori di tappeti, ripeto, a Cupertino possono dormire sonno tranquilli.

          • Roxer

            Sì ma mi sembra un ragionamento molto di parte. Ho un portatile con un vecchio core 2 due (più di 10 anni) e uso ancora tranquillamente per un uso leggero (ave Linux). Così come un Nexus 5 (esempio) se moddato a dovere è paragonabile come soddisfazione di utilizzo ad un iPhone 5s.
            La differenza tra i dispostivi Apple e gli altri dispositivi è che non si ha la pappa pronta, magari finiti gli anni di supporto bisogna arrangiarsi e quindi fare quello step in più che invece con Apple non occorre. Certo per chi non é avvezzo indubbiamente Apple é la scelta migliore ma per chi non vuole rimanere chiuso in quella “gabbia dorata” che é Apple con tutto il suo ecosistema meglio puntare ad altro. Sono scelte ma se uno SA cosa va a prendere entrambi danno soddisfazioni
            Sicuramente e certamente per chi non vuole perdere tempo dietro alle cose Apple é e rimarrà un’ottima scelta! (Anche io ho avuto iPhone e Mac in passato ma non sono MAI riiscito a trovarmi, non nego comunque la validità dei prodotti Apple)

          • renzomarino

            Di parte? Di ho già detto che avremmo tutti da guadagnare da una vera concorrenza tra Android e iOS, PC e Mac. Ma se non ci credi, amen. Liberissimo di credere ciò che vuoi.

          • Roxer

            Ho detto sembra, non altro
            Comunque si, ognuno é libero di pensarla come vuole (neanche io devo convincere nessuno) e spendere i propri soldi dove preferisce! Ci mancherebbe 🙂

      • Rick 45

        Io non sono ne cliente cinesone ne Apple ( anzi sono felicemente ex apple). La storia degli aggiornamenti sta traballando da qualche anno perché si è vero gli iPhone ricevono 5 major update ma è anche vero che gira bene solitamente per le prime 3 poi diventano pesanti (e te lo dico perché vedo come gira l’phone 6 di mio padre con iOS 11 o un 5c che uso di scorta con iOS 10–> uno schifo). Gli android circa 3 major e altri 2 anni li fai tranquillamente anche se non hai l’ultima versione. Se poi uno si deve tenere un telefono piu di 5 anni allora alzo le mani . La storia dei prezzi è un altra cavolate perché gli android perdono tanto ma è anche vero che si svalutano subito all’uscita quindi a meno che non sei un folle che li prende al day one la differenza è quella ( in ogni caso hanno iniziato a svalutarsi bene anche gli iPhone . Vedi iPhone 8 nuovo 640 euro, usato 500 e meno). Secondo me hai fatto male i conti, XR si svaluterà tantissimo vedrai ( e anche gli altri).
        L’unica cosa che veramente riconosco ad Apple è l’assistenza, ancora al top .

        • renzomarino

          Ok, tu fai i conti appena uscito dal negozio, liberissimo, ci mancherebbe.

          • Rick 45

            Non ho capito ma ok… io non faccio conti. L’unico che faccio è non spendere mai piu di 700 euro e ci sono sempre riuscito pur avendo sempre top di gamma ( apple e samsung). Infatti ora sto seguendo la svalutazione di Note 9 puntandolo da prendere a gennaio. Poi sinceramente non mi interessa quanto lo rivenderò fra 2 anni tanto bene o male in tutti i telefoni la differenza tra compro-rivendo nei top di gamma è sempre tra 300-400 euro in tutti.

          • renzomarino

            Questa mi pare una buona tattica. Io non ho mai avuto bisogno di un top di gamma, per questo non ho mai acquistato un iPhone. Il discorso su iPhone 8 é vero, ma c’è una ragione particolare: è un device nato vecchio, ucciso all’uscita dallo stesso iPhone X. Se davvero volessi seguire la svalutazione un iPhone da acquistare, sarebbe proprio quest’ultimo, tra l’altro già uscito di produzione. Vedremo, al momento non mi pare interessante come prezzo svalutato…

          • Rick 45

            Esatto iphone 8 come iphone xr sono telefoni nati disprezzati, all ombra dei veri top . Questo non sarebbe un problema in qualsiasi altra azienda ma visto che hanno la mela dietro si. Semplicemente vanno contro quello che l’azienda ha inculcato nella sua clientela : aver il top da mostrare , avere lo status symbol ( poco importa le specifiche ). Prevedo un Xr a 680 già a fine novembre. Saluti. Buona serata

          • renzomarino

            Eh no! L’8 è nato vecchio perché Apple aveva già cambiato il design con l’X. Se pensi che i due device seguiranno la stessa strada in termini di durabilità e prezzo, secondo me ti sbagli di grosso. Buonasera.

      • Omar

        E quindi Spendo 200-250 euro per degli ottimi medio gamma Android se dopo 3 anni lo rivendo a 100 euro la differenza è cmq che avrò”buttato” un centinaio di euro . Senza aver investito un capitale! Voi siete folli! E poi dovete veramente spiegarmi che cosa fate voi coi top di gamma più di me che ho speso 230 euro? Foto migliori? Ormai anche i medio gamma se la cavano. .i giochi idem . Ecc ecc. Vi fate prendere per fessi perché per quelle cifre pretenderei di avere un computer che telefona! E ormai possono benissimo farlo..possibilità di collegarlo a monitor con ambiente desktop e delle funzioni che davvero un normale telefono non può darmi

        • renzomarino

          Voi chi? Ah no la solita diatriba tifosi Android contro Apple o viceversa, mioddio! Io, che tra l’altro non ho mai avuto un iPhone, volevo solo far notare che i cinesi hanno poco da ridere, se hanno fatto fare un pensierino anche me su iPhone Xr, dopo l’esperienza Honor e ancor prima l’acquisto di Motorola da parte di Lenovo.

        • carlo

          dopo tre anni rivendere un medio gamma da 200/250 euro e riprenderci 100 euro? se hai fortuna dopo 6 mesi ci riprendi 100 euro se lo metti in vendita, poi è anche vero che di polli è pieno il mondo… 😀

      • Psyco98

        Anche te a prendere honor… (vabbè ammetto che io ce l’ho con Huawei e tutto ciò che gli gira intorno)

        • renzomarino

          Tutti possono sbagliare, ma perseverare… Venivo da un moto G, quello originale da 4,5″, con cui mi trovavo benissimo, perché non abbisogno di un top phone. Poi é arrivata Lenovo e mi sono trovato nell’impossibilità di sostituirlo, se non con padelloni assurdi. Addirittura questi geni pensarono di eliminare il marchio affermato come Motorola per sostituirlo con un improbabile Lenovo. Tutti abbiamo visto come é andata a finire.

          • Psyco98

            Rip Motorola, grandissima perdita :'(

  • carlo

    la stessa domanda ve la fate quando esce l’ultimo galaxy note? oppure sono quei 300 euro di differenza a tenervi buone le coscienze?
    p.s. sul sito di mediaworld il telefono più caro è un huawei 😀

    • StriderWhite

      Assodato che ormai i prezzi di molti top di gamma sono arrivati a livelli esagerati, bisogna dire che almeno il Note si deprezza abbastanza in fretta…

      • carlo

        quello del deprezzamento è un demerito, vuol dire investire i soldi in un qualcosa che brucia il suo potenziale valore a ritmo eccessivo, quindi a parità di investimento su android ci rimetti prima e di più, specialmente se sei uno di quelli che vuole il nuovo modello ogni anno.

        • StriderWhite

          Cavoli di chi cambia smartphone ogni 6 mesi, non certo miei! 😛

          • carlo

            l’importante è accontentarsi

          • Psyco98

            Non è accontentarsi, alla fine uno può pendere un tipo dell’anno prima senza pagarlo a listino, cosa che ha il suo senso

          • carlo

            quindi ti accontenti di stare un anno indietro

          • Psyco98

            Quando ho preso S7 a mio parere non c’erano telefoni che gli tenessero testa. Gli altri troppo grandi, fragili, senza jack o comunque con qualcosa che non andava.

          • carlo

            appunto ti sei accontentato di un modello vecchio

            accontentare v. tr. [der. di contentare] (io accontènto, ecc.). – Contentare, rendere contento o soddisfatto. Come intr. pron., accontentarsi (di qualche cosa o anche assol.), essere o ritenersi contento

            le ragioni sono tue, sono insindacabili e sono personali. se tutti imparassero che le esigenze altrui e le scelte altrui, nei limiti della legalità, sono altrettanto insidacabili vivremmo tutti meglio.

    • Psyco98

      Sìsì, me lo chiedo. Col note un pochino meno perché ha funzionalità sue tipo la s pen, ma già anche gli S ormai costano semplicemente troppo

      • carlo

        bravo, ma sei uno dei pochi a quanto pare

        • Psyco98

          Diciamo che dover fare i conti aiuta

  • StriderWhite

    Fa bene Xiaomi a prendere per il mulo Apple ed i suoi prezzi fuori controllo!

  • TeMpEsTM

    Xiaomi for ever!(per favore nn insultatemi nelle risposte dicendomi che è una cinesata perché se no finisce che dopodomani nn ho ancora finito di spiegarvi perché la ritengo meglio di Apple…….si dai chiamatemi fanboy)

    • Krasto

      Quoto.

    • Red 10

      Guarda, non ho mai avuto un Xiaomi anche se ne ho sentito sempre parlare bene. Qualche giorno fa ho consigliato a mia sorella proprio il Note 5. Le è arrivato da un paio di giorni e devo dire che è proprio un gran telefono.

  • Moonwatcher8

    Ma, io sono utente sia Xiaomi con il Redmi Note 5 che Apple…sono confuso, non so come sentirmi. E’ l’inizio di una crisi di identità 😀 Maledetti….

    • Dryblow

      Si dice “persona normale senza pregiudizi da fanboy”

  • Guccia

    E allora? Se prendono in giro Apple pensano di vendere anche soltanto un loro dispositivo in più o ne fanno vedere uno in meno alla Casa della Mela?

    A conti fatti, anche se il prezzo di un melafonino può risultare elevato, in realtà il rapporto qualità/prezzo è tra i migliori del mercato. Il controvalore dei 1689€ (XS max 512 GB che ho ordinato) è sia in assoluto, sia proporzionalmente molto più elevato del controvalore dei 600€ di un qualsiasi dispositivo). Quando uso iPhone so che tutti i soldi che ho speso sono li dentro, so che dispongo di un device bello solido e piacevole da tenere in mano, con un sistema operativo realizzato ad hoc che risponde perfettamente ai comandi e che sembra quasi che si possa toccare da come è fatto bene (e il merito va anche alla qualità eccelsa dei display Apple), so che posso contare su un supporto e su un’assistenza fantastici in caso di bisogno.

    • Red 10

      Ovviamente è solo il tuo punto di vista e non la verità assoluta per tutti. Personalmente quando ho un iPhone in mano non “sento” assolutamente quello che senti te, soprattutto in confronto ad altri telefoni.

    • Roxer

      Abbiamo capito che se un Apple fan ma giustificare 1000 e passa euro di smartphone ( a prescindere dalla MARCA perché vale per tutti) considerando che l’anno prossimo uscirà un modello migliore in tutto è ridicolo
      Sono beni di consumo, non di prima necessità. Voi confondete necessità con sfizio😂😂😂

    • Simone Torretta

      Peccato che il display eccelso di apple sia costruito e fatto da samsung 🤭 quindi direi lo schermo eccelso di samsung. Qualita eccelsa poi iphone7 nuovo della mia ragazza (comprato 6 mesi fa) mandato in assistenza 4 volte perché lo schermo diventa nero e il telefono inutilizzabile per giorni (l’ultima volta un mese) ma non lo sostituiscono perché apple non trova il problema…
      Assistenza e qualità smontati in 2 righe

      • Roxer

        È un Apple fan, Apple potrebbe anche vendere l’iphone a 10000 euro, per lui sarebbero comunque giustificati

        Per me invece (persona senza occhi foderati di prosciutto) a prescindere dal marchio 1000 e passa euro sono eccessivi. Non è che non posso permettermi un iPhone e/o un Samsung/pincopallino ma OGNI anno esce un modello migliore del precedente, non é che esce un modello ogni 2/3 anni QUINDI 1000 e passa euro per un dispositivo che dopo un anno e già “vecchio” è SECONDO ME eccessivo
        Poi ognuno e libero di spendere i soldi dove vuole ma giustificare 1689 euro fa sorridere, ecco 🙂

        • Simone Torretta

          Si si condivito con te infatti la mia scelta è ricaduta su un oneplus proprio perché spendere anche solo 800€ per un telefono è cosa da pazzi. Ma era giusto per puntualizzare 2 o 3 cavolate scritte

          • Roxer

            Sì sì non ti preoccupare, l’importante è capirsi!
            È che l’utente sopra è un caso “disperato”, qualsiasi cosa dici per lui Apple vale fino all’ultimo centesimo. Conta che in altri blog ha pure scritto che i nuovi iPhone per quello che offrono costano pure poco 😂

          • Simone Torretta

            Andiamo bene costa più un iphone che un pc per lavoro/grafica. Ho capito il genere allora ahahha

        • davide

          ma poverino quel tizio sarà pagato per scatenare un putiferio nei commenti…ancora tra l’altro se non sbaglio senza apple care la garanzia è 1 anno…che diventano 3 in totale con apple care…io posso capire un mac book pro che a mio avviso è il miglior prodotto apple e in generale il miglior notebook che uno possa comprare ( sono un programmatore, video marketing professionista e fotografo) per varie ragioni tra cui costruzione generale sopra chiunque (solo microsoft con i surface ci si avvicina) per me che programmo c’è un programma chiamato parallels che ti permette una virtualizzazione dei sistemi operativi che per resa non ti accorgi che siano virtualizzati e passi con uno scroll a tre dita sul touch pad da osx a windows a ubuntu in maniera assurda (sfatiamo il mito che sono meglio per la grafica perché è una strunzata! tutti i notebook necessitano di calibrazione dei colori a prescindere dalla marca…e ci sono pc windows con ottimi schermi ugualmente e i programmi adobe ci sono sia su pc che su mac e vanno uguali…) poi vabbè apple fa le solite cavolate…ora è tutto saldato…anche gli ssd! io infatti sono con un macbook pro 2010 da 15 pollici con ssd 500giga e 8 giga di ram e va ancora in maniera impeccabile…il prossimo sarà uno del 2015 a due soldi….comunque a parte questa parentesi notebook 1600 euro o anche mille sono da deviati mentali spenderli…la mia soglia è 300 euro prendo i top di gamma quando raggiungono questi prezzi ho un G6 64gb e il prossimo penso prenderò o il G7 o il V30 dato che adesso te lo regalano…e sti tizi vorrebbero dirmi che un V30 da 380 euro non è sufficiente?! mha…oramai è diventato solo “possesso di oggetti costosi” e apple e samsung ci stanno marciando su buon divertimento!

    • Omar

      Si certo come no.. Convinciti che l’aver regalato tutti sti soldi é da furbi che vivi meglio .

      • renzomarino

        Guarda che non regala niente nessuno, neppure chi ti vende la sola.

    • Orboddio

      XD XD XD XD dimmi che esisti davvero, ti prego

    • Gianpietro Frescura

      Davvero tutti i soldi che ho speso per il mio IPhone 7 Plus erano lì dentro. Peccato che ho sempre litigato con le connessioni Wi-Fi e Bluetooth. Dopo un anno ho deciso di portarlo in assistenza,dove me lo hanno sostituito con un nuovo iPhone che aveva gli stessi problemi. Stanco di essere preso in giro da chi riceve il mio denaro, ho detto basta e sono tornato felicemente ad Android

    • Antonio Russolillo

      Non ci posso credere, neanche se fossi il capo marketing di Apple, parleresti così. 1700€, è un telefono, e mi parli di rapporto qualità/prezzo migliore in assoluto! Ma sai cosa significa? Evidentemente no! Io parlo ogni giorno che quello che produce la mia azienda ha il miglior rapporto qualità/prezzo, perché offro il meglio della categoria nella fascia media di prezzo, non hai il miglior rapporto q/p se, essendo il migliore, ti poni col prezzo più alto, ammesso che sia io migliore.
      Giustifico solo chi lavora coi mac a comprare gli Apple, il resto sono tutti conformisti del c… al pari di chi acquista samsung da quasi 1000€ e fanno gli zombie dopo 4 ore di schermo acceso

  • Tiwi

    sarà pure una presa in giro, ma la cosa che fa pensare, è che cmq è vero

  • Alessio Perelli

    E poi ci sono io che compro l’ennesimo leeco x526 da moddare….che per quello che è il mio uso mi va bene 😁😁😁😂

  • Walty05

    Destruction: 100

  • GabT

    Che sia caro (forse troppo) non ci piove… ma c’è più tecnologia in un iPhone che in tutti giocattoli Xiaomi messi insieme. Soprattutto è tecnologia che funziona bene.