IKEA e Xiaomi si alleano per l’IoT: ecosistemi compatibili, per ora solo in Cina (aggiornato)

Vezio Ceniccola -

L’ecosistema IoT di Xiaomi si prepara a fare un grandissimo passo in avanti grazie alla nuova collaborazione strategica con IKEA, che renderà compatibili i suoi prodotti dedicati allo smart lighting con i software dell’azienda cinese.

A partire dal prossimo dicembre, le lampadine, le lampade, i faretti e tutti gli altri prodotti per l’illuminazione intelligente a marchio IKEA potranno connettersi alla piattaforma IoT di Xiaomi ed essere controllati tramite app e software Mi Home o tramite i controlli vocali dell’assistente Xiao Ai.

I prodotti di illuminazione smart di IKEA saranno collegati a Mi Control Hub tramite il protocollo ZigBee e potranno sfruttare anche tutti i servizi di terze parti integrati sulla piattaforma di Xiaomi, che sta continuando ad investire molto anche su questo aspetto.

Va segnalato che, almeno inizialmente, tale possibilità sarà offerta solo in Cina. Al momento non sappiamo se la compatibilità tra la piattaforma di Xiaomi e i prodotti IKEA sarà attivata anche in Europa e nel resto del mondo.

LEGGI ANCHE: Migliori offerte Amazon di oggi

Nessuna tra le due compagnie ha fornito informazioni ufficiali a riguardo, dunque dovremo attendere i prossimi mesi per poterne saper di più. Per maggiori informazioni sulla collaborazione tra IKEA e Xiaomi, potete leggere il comunicato a questo indirizzo.

Aggiornamento30-11-2018 ore 10:50

Abbiamo aggiornato l’articolo con ulteriori informazioni, rilasciate ufficialmente da Xiaomi e IKEA nelle ultime ore. Per maggiori dettagli, trovate il comunicato stampa ufficiale a fine articolo.

Xiaomi annuncia una partnership con IKEA per una casa più smart

Xiaomi estende il programma AIoT e investe 100 milioni di RMB per creare un fondo destinato agli sviluppatori 

Milano, 29 novembre 2018 Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, ha annunciato una collaborazione strategica con IKEA, durante l’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori.

Da dicembre, la gamma completa dei prodotti smart per l’illuminazione domestica firmata IKEA sarà supportata, a partire dalla Cina, dalla piattaforma Internet of Things (IoT) di Xiaomi e potrà essere controllata attraverso i prodotti del brand, inclusi l’assistente vocale Xiao Ai e l’app Mi Home. Gli utenti, pertanto, potranno utilizzare i propri smartphone o altoparlanti per controllare il sistema di illuminazione all’interno della propria abitazione. I prodotti di illuminazione smart saranno collegati a Mi Control Hub tramite il protocollo ZigBee.

Fan Dian, General Manager della piattaforma IoT di Xiaomi, ha dichiarato: “IKEA e Xiaomi condividono valori molto simili e credo che la nostra cooperazione accelererà lo sviluppo dell’industria della smart home in tutto il mondo”.

Anna Pawlak-Kuliga, CEO e presidente di IKEA Retail China, ha invece dichiarato che le due società trarranno grandi benefici da questa partnership, riuscendo così a servire i clienti di tutto il mondo con soluzioni più smart per la propria casa.

Questa partnership rappresenta la prima volta che IKEA collabora con un’azienda tecnologica cinese.

Pioniera nell’AI e nell’IoT, la piattaforma Xiaomi IoT ha collegato oltre 132 milioni di dispositivi smart (esclusi telefoni cellulari e computer portatili) e conta oltre 20 milioni di dispositivi attivi quotidianamente in oltre 200 paesi e regioni in tutto il mondo. Questi dati, aggiornati al 30 settembre 2018, sono stati rilasciati durante la conferenza da Lei Jun, Fondatore, Presidente e CEO di Xiaomi Corporation. A fine ottobre, 100 milioni di dispositivi con assistente vocale Xiao Ai sono stati attivati, con oltre 34 milioni di utenti attivi mensilmente e un totale di 8 miliardi di attivazioni.

Fonte: Xiaomi (Twitter)
  • Ugo

    dopo il casino mondiale con Huawei sembra proprio una bella idea…