I televisori di Xiaomi arrivano in Italia: hanno Android TV e partono da 179€! (video anteprima)

Lorenzo Delli -

Finalmente arriva la conferma: i televisori di casa Xiaomi si apprestano ad arrivare sul mercato italiano. A fare da apripista sarà la serie Mi TV 4, in arrivo nel nostro paese intorno alle prime settimane di gennaio 2020.

La serie Mi TV 4 che sbarcherà da noi vanterà tre diversi modelli: Mi TV 4S 55″, Mi TV 4S 43″ e Mi TV 4A 32″. I tre dispositivi hanno un punto in comune: vantano come sistema operativo Android TV aggiornato alla versione 9.0. Di conseguenza integrano il Google Play Store, Chromecast integrato e Google Assistant. Sul Mi Remote, il telecomando in dotazione con i televisori, c’è anche un pulsante Google Assistant dedicato. Di conseguenza potrete anche controllare eventuali dispositivi compatibili con la smart home tramite i comandi vocali.

I due modelli top, il 4S 43″ e il 55″, vantano cornice metallica e uscita ottica per l’audio. Il modello da 55″ vanta anche speaker più potenti ed un apposito sistema per il miglioramento dei bassi. Quello da 32″ è un vero e proprio entry-level da “battaglia” con schermo HD e prezzo super contenuto. Vediamo le schede tecniche dei due dispositivi prima di passare ai prezzi.

Schede tecniche

XIAOMI MI TV 4A 32″

  • Display: 31,5″ HD (1.366 x 768 pixel) LED, 60 Hz, 178°, 220 nits
  • Processore: MTK quad-core 64-bit, con Mali 470 MP3
  • RAM: 1,5 GB DDR
  • Memoria interna: 8 GB eMMC
  • Audio: 2 speaker da 8 W, DTS-HD, Dolby Audio
  • Connettività: Bluetooth 4.2 BLE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), ethernet, 3 x USB 2.0, 3 x HDMI (ARC x 1), jack audio da 3,5 mm, AV, DVB-T2, DVB-C, DVB-S2
  • Dimensioni (base inclusa): 733 x 180 x 479 mm
  • Peso (base esclusa): 3,96 kg
  • SO: Android TV 9.0

XIAOMI MI TV 4S 43″

  • Display: 43″ 4K UHD (3.840 x 2.160 pixel) HDR LED, 60 Hz, 178°, 250 nits
  • Processore: MTK quad-core 64-bit, con Mali 470 MP3
  • RAM: 2 GB DDR
  • Memoria interna: 8 GB eMMC
  • Audio: 2 speaker da 8 W, DTS-HD, Dolby Audio
  • Connettività: Bluetooth 4.2 BLE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), ethernet, 3 x USB 2.0, 3 x HDMI (ARC x 1), jack audio da 3,5 mm, AV, DVB-T2, DVB-C, DVB-S2, ottica
  • Dimensioni (base inclusa): 959,55 x 208,33 x 608,14 mm
  • Peso (base esclusa): 7,2 kg
  • SO: Android TV 9.0

XIAOMI MI TV 4S 55″

  • Display: 55″ 4K UHD (3.840 x 2.160 pixel) HDR LED, 60 Hz, 178°, 330 nits
  • Processore: MTK quad-core 64-bit, con Mali 470 MP3
  • RAM: 2 GB DDR
  • Memoria interna: 8 GB eMMC
  • Audio: 2 speaker da 10 W con bass reflex system, DTS-HD, Dolby Audio
  • Connettività: Bluetooth 4.2 BLE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2,4 e 5 GHz), ethernet, 3 x USB 2.0, 3 x HDMI (ARC x 1), jack audio da 3,5 mm, AV, DVB-T2, DVB-C, DVB-S2, ottica
  • Dimensioni (base inclusa): 1231,6 x 83,4 x 767,3 mm
  • Peso (base esclusa): 12,45 kg
  • SO: Android TV 9.0

Uscita e prezzo

Sull’uscita ci siamo già espressi: la divisione italiana di Xiaomi ha confermato appunto che in Italia sbarcheranno durante le prime settimane di gennaio. I prezzi dovrebbero coincidere con quelli spagnoli:

  • Mi TV 4A 32″ – 179€
  • Mi TV 4S 43″ – 349€
  • Mi TV 4S 55″ – 449€

Video anteprima

Foto dal vivo

Xiaomi Mi TV 4A 32″ – Foto

Xiaomi Mi TV 4S 43″ – Foto

Xiaomi Mi TV 4S 55″ – Foto

  • ferragno

    è giusto, ora che è uscito il 5, da noi arriva il 4…

    • Andrea

      Fanno lo svuota-magazzino XD XD

    • Penso sia semplice strategia commerciale, lanciare i modelli top più costosi di un marchio che finora la clientela non ha mai legato al mondo dei televisori è un po’ rischioso. Entri in punta di piedi con prodotti low-cost, fai capire la qualità dei tuoi prodotti e poi lanci quelli al top.

  • Okazuma

    L’unica info utile che manca è quale standard HDR supportano

    • Purtroppo non è specificato nelle schede tecniche, ho anche ricontrollato ma nisba 🙁

      • Okazuma

        Sono andato persino sul sito Xiaomi russo ma niente, non danno una specifica che sia una.
        C’è il rischio concreto che la serie 4s non sia, ad esempio, compatibile con l’HDR delle trasmissioni televisive ma solo streaming.
        Non si sa neanche quanti nit di picco raggiungono.
        Se mai farete una recensione, per favore, cercate di dare questi dati fondamentali

  • Andrea

    sono curioso per il 43”…ma soprattutto com’è la resa visiva ?
    spero possiate avere la possibilità di recensirla

    • Intanto c’è la video anteprima ma sicuramente avremo modo di riparlarne 🙂

      • Andrea

        non vedo l’ora 🙂

        quello che vorrei anche capire nel dettaglio è come il Mediatek con android tv 9 muove il tutto…se il segnale wifi è stabile… che HDR hanno… se la tramite presa USB riesce a digerire filmati in 4K senza problemi…insomma i classici aspetti tecnici che possono ingolosire o respingere il prodotto 🙂

  • Obi-Wan

    il 32 potevano farlo fullhd almeno

  • Matteo Manzi

    Certo che passare da HD ready a 4k….

    • danieledettodani

      hd ready cioè che hanno HD ma non abilitato?

      • May I Survive

        no.. hdready = 1366×768

  • Danilo Mastrostefano

    Il 55 pollice promette bene. Se calano un pochino i prezzi diventa competitivo a fronte di molti medio gamma che co sono attualmente….i 330 nits se sono il picco HDR sono sufficienti in ambienti non illuminati.
    Da capire se sono pannelli IPS o VA che fanno tutta la differenza del mondo. Certo sono solo 60 hz.
    Aspettiamo qualche altra caratteristica ufficiale e qualche recensione.

  • Salvatore Fachechi

    mi ero eccitato per il 32 pollici ma HD ready è inaccettabile

  • Quando l’avrete a portata di mano, se potreste recensire meglio il 32 pollici…
    Mi interesserebbe sapere com’è la resa visiva.