Xiaomi Mijia 4K: la nuova action cam sfida le top a 120€ (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina -

Altro giorno altro prodotto Xiaomi. Oggi è il turno della Xiaomi Mijia 4K, action cam più affine alla Xiaomi Mijia Mi Sphere 360 che alla Xiaomi Yi, l’action cam nata dalla collaborazione con Yi, che lancia la sfida alle top della categoria con un buon rapporto feature/prezzo, almeno sulla carta.

Xiaomi Mijia 4K: caratteristiche tecniche

La Xiaomi Mijia 4K monta un sensore Sony Exmor IMX317, un 1/2,5″ dad 8 megapixel; a gestirlo c’è il processore d’immagine Ambarella A12, lo stesso adottato da SJCAM SJ7, mentre il comparto ottico è caratterizzato da un obiettivo a 7 lenti con campo visivo 145°, apertura f/2,8 e filtro UV integrato.

Come ci suggerisce il nome, registra fino al 4K a 30 fps oppure in full HD a 100 fps o a 720 a 200 fps. Apprezzabile la presenza del formato RAW, ma la stabilizzazione sebbene sia su sei assi, grazie a giroscopio e accelerometro, è purtroppo solo elettronica.

L’esterno del corpo della della Xiaomi Mijia 4K (71,5 × 42,7 × 29,5 mm, 99 grammi) è minimale, dominato dal display touch da 2,4″ sul lato posteriore. L’unico pulsante fisico è quello sul lato superiore. In termini di autonomia Xiaomi promette fino a 2 ore di registrazione in 4K (fino a 3 ore a 1080p), grazie alla batteria da 1.450 mAh.

Non manca ovviamente la connettività Wi-Fi per controllare la cam da smartphone o trasferire foto e video, in più c’è anche il Bluetooth il che lascia campo aperto a possibili accessori. A tal proposito sappiamo che tra questi ci sarà una custodia impermeabile e forse un gimbal dedicato.

Foto e video Xiaomi Mijia 4K

Xiaomi Mijia 4K: uscita e prezzo

Insomma una cam che non punta troppo a feature esclusive o inedite, ma tra i suoi punti di forza c’è senz’altro il prezzo. La trovate infatti in pre-ordine su GearBest a 119,08€, ma considerate che la fine della pre-vendita è fissata al 14 settembre e ci sarà un po’ da aspettare prima che le spedizioni partano.

Via: elproducente.com