Lo Xiaomi Corner apre a Firenze il 19 ottobre con molte offerte

Emanuele Cisotti -

Dopo una prima collaborazione con il concept store Culla nella zona centrale di Firenze, ora arriva anche il primo vero store monomarca Xiaomi a Firenze, come da tradizione dentro un centro commerciale. Il luogo di apertura è quello del centro commerciale in Via del Cavallaccio, nello stesso complesso che ospita l’UCI Cinema di Firenze.

Non conosciamo ancora la data di apertura ma la foto che abbiamo ricevuto mostrano il marchio Xiaomi sulla vetrata con la chiara indicazione “Coming Soon……” (solo noi siamo disturbati dei sei punti di sospensione?). Vi aggiorneremo non appena arriveranno maggiori informazioni sull’inaugurazione del primo vero store Xiaomi a Firenze.

Considerando quanto successo negli store nelle altre città solitamente l’apertura dovrebbe avvenire nel giro di poche settimane.

Aggiornamento17 settembre

Abbiamo avuto conferma dell’apertura ufficiale a Firenze ma ci viene fatto sapere che non è un vero e proprio store, quanto un corner all’interno dello spazio di Mondo Risparmio. Non verranno venduti smartphone ma solo una ventina di prodotti facenti parti del Mi Ecosystem.

Aggiornamento12 ottobre

Lo Xiaomi Corner aprirà ufficialmente a Firenze all’interno di Mondo Risparmio il prossimo 19 ottobre e verranno venduti anche smartphone, al contrario di quanto inizialmente comunicato. Il 19 e il 20 ottobre ci saranno poi varie offerte di lancio:

  • Xiaomi Mi 9T a 339€
  • Mi Scooter Pro a 469€
  • Mi Smart Sensor Kit a 69€
  • Mi Home Security Camera 1080p a 34€
  • Mi Electric Toothbrush a 34€
  • Mi Scale 2 a 29€

Grazie a Cosimo per la segnalazione e la foto

  • Drunk
  • Leonardo Ranaldo Bettarini

    Il mi store dietro casa é il male.
    Il mio conto bancario verrà prosciugato dall’acquisto impulsivo di gadget Xiaomi

    • ILCONDOTTIERO

      Oddio se i gadget costano poco devi comprarne un container.

      • Leonardo Ranaldo Bettarini

        Vado con la cariola!😂

  • Elfman

    Mi raccomando Xiaomi, Verona falla per ultima ehh (facepalm)

    • ILCONDOTTIERO

      Sa vuto ca i verza a Verona , magari te i vedi alla fiera del riso .
      Te sare mia Mato eh !

  • Nessunoalex

    Riempire il mondo di negozi monomarca è un modello costoso e inefficiente, aumenta il valore del marchio e la capitalizzazione in borsa, ma i costi schizzano alle stelle e i prezzi devono salire. Apple ci è riuscita anche perché ha ben gestito un catalogo prodotti limitato, in cui ogni articolo riceveva la giusta attenzione anche anni dopo la vendita, giustificando il prezzo alto. Xiaomi ha un catalogo sterminato in frenetico aggiornamento, che diventa sempre più disordinato, nel quale molti prodotti hanno vita (giocoforza) limitata.
    A ciò si aggiunge, negli ultimi tempi, una sempre minore puntualità negli aggiornamenti Android. Non si vedono perciò i presupposti per giustificare i necessari aumenti di prezzo, nè mi sembra percorribile la via di contenere i prezzi ampliando il catalogo: troppo complicato da gestire in una catena così diffusa a livello internazionale.
    Per me è stata una mossa utile ad accompagnare l’IPO in borsa ma non credo sarà una buona scelta a medio lungo termine.

  • LilloDettoMarcoSangiorgi
  • Aggiornato con rettifica: non è un intero store ma solo un corner.