Yi Camera 4K+ alza l’asticella e sfida ancora GoPro

Emanuele Cisotti -

Yi Technology, azienda controllata di Xiaomi, è diventata estremamente popolare negli ultimi anni grazie ad una serie di ottimi prodotti relativi al mondo dell’imaging e in particolare grazie alle sue action cam, Yi Camera prima e Yi Camera 4K dopo. Adesso però abbiamo un nuovo modello, aggiornamento dell’ultima di cui abbiamo parlato, presentato al CES 2017.

Stiamo parlando di Yi Camera 4K+ che, oltre ad una nuova livrea che ci ricorda il carbonio (ma potrebbe essere sempre plastica) abbiamo in questo caso il supporto ai video in 4K a 60fps. Questa novità è importante due volte per Yi, sia perché alza lo standard per l’azienda, ma anche perché nessun altro prodotto simile ha questa caratteristica, andando a battere GoPro sul suo stesso terreno.

LEGGI ANCHE: Migliori action cam

Oltre a questo abbiamo un aumento del bitrate fino a 120Mbps, l’utilizzo del nuovo processore Ambarella H2, il supporto al VR (non sappiamo bene in che forma), la stabilizzazione elettronica dell’immagine e una migliore registrazione audio all’esterno.

Prezzo e disponibilità

Al momento non si conoscono ancora prezzo e disponibilità per Yi Camera 4K+. Supponiamo che il prezzo possa essere di poco superiore a quello della Yi 4K, considerando che sono passati alcuni mesi dal suo rilascio. Aggiorneremo questo articolo con eventuali novità. Possibile anche l’arrivo di una versione “internazionale”, esattamente come successo per Yi 4K.

Fonte: CNET