Poste Italiane si occuperà della consegna dei decoder del BonusTV

Poste Italiane si occuperà della consegna dei decoder del BonusTV
Vito Laminafra
Vito Laminafra

I cittadini con età superiore ai 70 anni e titolari di una pensione inferiore ai 20 mila euro annui avranno diritto ad un decoder di valore inferiore ai 30 euro: a confermarlo è Poste Italiane, che si occuperà della consegna del prodotto.

A prevedere ciò è il maxi emendamento alla Legge di Bilancio da poco presentato in Senato: sono stati stanziati 68 milioni di euro per rinnovare il fondo destinato a Bonus TV. I cittadini aventi diritto saranno informati da Poste Italiane via posta e potranno richiedere e ricevere il decoder direttamente a domicilio.

A tal proposito, ricordiamo che la data dello switch off dei canali trasmessi in MPEG2 è fissata all'8 marzo 2022, data entro la quale le trasmissioni dovranno adeguarsi alla codifica MPEG4.

Via: CorCom
Mostra i commenti