2K Games annuncia un nuovo BioShock, se ne occuperà il neonato studio Cloud Chamber

Lorenzo Delli

Come un fulmine a ciel sereno, 2K Games annuncia l’inizio dei lavori di un nuovo capitolo della serie BioShock. Non un annuncio da dare a cuor leggero direte voi, ma c’è un perché: da quanto comunicato dalla stessa 2K, lo sviluppo andrà avanti per i prossimi anni e ne riparleremo quando oramai la nuova generazione di console sarà già uscita da un anno o due.

Ad occuparsi dello sviluppo di questo nuovo, misterioso, BioShock, è il nuovo studio di sviluppo Cloud Chamber. A capo dello studio Kelley Gilmore, una veterana di questa industria da ben 22 anni con oltre 40 giochi lanciati, prima donna a guidare uno studio di sviluppo di casa 2K Games.

Abbiamo fondato Cloud Chamber per creare mondi non ancora scoperti e le loro storie, spingendoci oltre i confini del possibile in un videogioco. Il nostro team crede nella bellezza e nella forza delle diversità. Siamo un gruppo altamente esperto nella creazione di giochi, inclusi molti che hanno già lavorato al fanchise BioShock.

Kelley Gilmore, Cloud Chamber

Dalle parole della stessa Gilmore si intuisce che a bordo del progetto ci sono veterani della serie. Non ci rimane che augurare a tutto il team un buon lavoro!