Accanto a Xbox Series X ci sarà anche una meno potente Xbox Series S? (foto)

Roberto Artigiani Trapelato documento che svela i lavori di Microsoft per una seconda console

A quanto pare Microsoft starebbe lavorando non su una, ma ben due console di prossima generazione. Un documento appena trapelato svela che a Redmond ci sarebbero due progetti in corso al’interno dell’area nota come Project Scarlett: uno chiamato in codice Anaconda e l’altro Lockhart. Grazie a un tweet (che trovate a fine articolo) scopriamo che proprio il serpentone è stato inciso sulla main board di Xbox Series X, quindi a questo punto le attenzioni si focalizzano sulla misteriosa “Lockhart”.

Finora infatti Microsoft non ha fatto parola di una seconda console, ma dal documento si parla di Lockhart come di una modalità di profilazione che gli sviluppatori di videogiochi sono chiamati a testare. In dettaglio si fa riferimento a 7,5 GB di RAM, una CPU leggermente underclockata per performance di circa 4 teraflops. Se consideriamo che Xbox Series X include 13,5 GB di RAM e 12 terflops di performance grafiche possiamo dedurre che Lockhart potrebbe essere una console pensata per il gaming a 1.080p o 1.440p, due risoluzioni molto diffuse da PC.

LEGGI ANCHE: Microsoft annuncia la chiusura di tutti i suoi store fisici

Mettendo tutto ciò insieme con le dichiarazioni che una fonte informata dei fatti ha rilasciato a The Verge, possiamo ipotizzare che Microsoft voglia lanciare le due console allo stesso tempo, mirando a segmenti diversi del mercato. Il nome Xbox Series S, citato nel titolo, è anch’esso un ipotesi, basata sulla recente registrazione del marchio “Xbox Series”. Staremo a vedere se il progetto dovesse materializzarsi o se Redmond invece cambierà idea.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: The Verge