Addio Nintendo Wii U, è stato breve (e neanche troppo intenso)

Lorenzo Delli

Per chi si sentisse in vena di polemiche, chiariamo sin da subito che la vita di Nintendo Wii U è stata tutt’altro che breve. La console è stata presentata nel giugno del 2011 è in Europa è arrivata in commercio nel novembre del 2012; in pratica è stata la prima console di ottava generazione ad arrivare sul mercato, precedendo quindi PS4 di Sony e Xbox One di Microsoft.

L’articolo in questione nasce da due eventi che hanno sancito definitivamente la fine e, fa male dirlo, anche il fallimento di Wii U, la console di minor successo nella storia di Nintendo. Il primo evento riguarda la produzione di Wii U.

LEGGI ANCHE: Le 10 console più vendute di sempre

La società nipponica ha infatti confermato proprio in questi giorni di aver interrotto la produzione di Wii U a livello mondiale. Se quindi stavate pensando di accaparrarvene un esemplare, anche per collezione, questo potrebbe essere il momento giusto. La scelta non deriva solo dall’imminente lancio di Nintendo Switch, ma anche dall’insuccesso che la console ha registrato in questi anni.

E ciò ci porta al secondo evento: i dati di vendita finali del dispositivo. A settembre la console era ferma a 13,4 milioni di unità vendute, e le feste natalizie non hanno assolutamente contribuito al suo successo. Nintendo Wii U chiude a dicembre con 13,56 milioni di unità vendute. L’impietoso confronto con Nintendo 3DS evidenzia ulteriormente il fallimento di Wii U.

Dati di vendita di Nintendo Wii U a confronto con quelli di Nintendo 3DS. Con i suoi 13,56 milioni di unità vendute, Nintendo Wii U è la console Nintendo più fallimentare di sempre.

Visto che ci siamo, vediamo anche i dati di vendita dei giochi dedicati a Nintendo Wii U. Dal suo lancio sono stati venduti 96,52 milioni di giochi, per una media quindi di 7,1 giochi per console venduta.

POTREBBE INTERESSARTI: Quando il gioco vale la console

Niente male quindi, ma siamo comunque lontanissimi dai 320,96 milioni di titoli venduti per Nintendo 3DS. Vediamo la classifica di vendita, che vede al primo posto Mario Kart 8 seguito da altri due titoli dedicati sempre al celebre idraulico.

  1. Mario Kart 8 – 8,26 milioni
  2. New Super Mario Bros U – 5,62 milioni
  3. Super Mario 3D World – 5,47 milioni
  4. Nintendo Land – 5,16 milioni
  5. Super Smash Bros, for Wii U – 5,16 milioni
  6. Splatoon – 4,76 milioni
  7. Super Mario Maker – 3,89 milioni
  8. New Super Luigi U – 2,89 milioni
  9. The Legend of Zelda: The Wind Waker HD – 2,11 milioni
  10. Mario Party 10 – 2,04 milioni

Concludiamo quello che potremmo definire come un elogio funebre con un’immagine piuttosto simbolica pubblicata dai colleghi di The Verge: un impietoso confronto fotografico tra Nintendo Switch e Nintendo Wii U. È vero, una è una console con quasi 5 anni di anzianità mentre l’altra è un prodotto giovane (anche se caratterizzato da hardware non propriamente al passo con i tempi), ma fa comunque un certo effetto.

Via: Engadget (Fonte 1)Fonte: Eurogamer (Fonte 2)