Anche Borderlands 3 sbarcherà ufficialmente su PS5 e Xbox Series X/Series S (video)

Federica Papagni -

È passato un anno da quando Borderlands 3 ha fatto la sua entrata nel panorama videoludico conquistando milioni di giocatori con il suo gameplay frenetico e in occasione del suo anniversario, Gearbox Software e 2K hanno rivelato cosa dovremo aspettarci in futuro da questo titolo.

Durante la PAX Digital Showcase, gli sviluppatori hanno annunciato che Borderlands 3 otterrà il supporto completo a PS5 e Xbox Series X e Series S con nuovi alberi delle abilità per i Vault Hunter esistenti, contenuti aggiuntivi, split-screen verticale, co-op locale a quattro giocatori e molto altro ancora. I possessori dell’attuale versione per PS4 e Xbox One potranno ricevere gratuitamente l’aggiornamento, che varrà per tutti i contenuti acquistati e per i risparmi del giocatore.

LEGGI ANCHE: Svelate tutte le caratteristiche di Oculus Quest 2 da un leak

Le nuove versioni per console next-gen potranno contare su una risoluzione 4K/60 fps e su due funzioni co-op locali. I giocatori potranno formare delle squadre da massimo quattro membri e giocare in split-screen, mentre nel caso di soli due giocatori potranno dividere lo schermo orizzontalmente o verticalmente. Inoltre, lo split-screen verticale sarà aggiunto anche nelle versioni per le vecchie console attraverso una patch gratuita. I nuovi contenuti in programma includeranno una nuova modalità di gioco, nuovi alberi delle abilità per ogni Vault Hunter accompagnati da nuove Action Skills.

Nuovi dettagli sulle novità in arrivo saranno rilasciati nei prossimi mesi, per cui rimanete sintonizzati per conoscerle. Ricordiamo che attualmente Borderlands 3 è disponibile su PS4, Xbox One, PC e Stadia.

Video