Anche Nintendo Switch ha il suo Crysis (Remastered) e ci gira tutto sommato bene (video)

Giovanni Bortolan Ma ci GiRa CrYsiS?!

Beh, se avete una Nintendo Switch la risposta è , con i dovuti compromessi. A ben 13 anni di distanza dal lancio ufficiale, il videogioco Crysis continua ad essere un parametro di riferimento per valutare la potenza di una console o di un PC ed oggi, con non poca sorpresa, lo è anche per la console di Nintendo.

Digital Foundry ha infatti creato un video in cui vengono mostrate le differenze tra ogni singola versione di Crysis rilasciata, compresa la Remastered per Nintendo Switch in uscita oggi. Come accenavo in apertura il titolo gira, anche se vanno portate alla luce un paio di cose. Nonostante la maggior parte delle scene di gioco riescano a manifestarsi in linea con la risoluzione del pannello della Switch (720p), in alcuni frangenti si nota il calo fino a 540p, specialmente nelle fasi di azione più concitate.

L’atmosfera di gioco guadagna la presenza dell’illuminazione globale (assente nella versione originale per PC), anche se perde in dettaglio grafico per quanto riguarda le texture e le supercifi, che in certi frangenti risultano proprio spalmate sui poligoni ambientali. Non manca la possibilità di interagire (e distruggere) con l’ambiente circostante, anche se ciò farà singhiozzare il gioco, e non poco.

LEGGI ANCHE: Il gioco dell’oca (quella starnazzante e fastidiosa) arriva in versione pacchettizzata per PS4 e Nintendo Switch (video e foto)

Volendo a tutti costi fare un confronto con altri porting per Switch, in linea generale questo Crysis sembra comportarsi meglio rispetto a The Outer Worlds, anche se sfigura se paragonato a Doom 2016 e Wolfenstein II: The New Colossus. In ogni caso potete guardare voi stessi come si comporta il titolo direttamente dal video qui sotto.

Fonte: The Verge