Android arriva (in maniera non ufficiale) su Nintendo Switch grazie a LineageOS 17.1

Android arriva (in maniera non ufficiale) su Nintendo Switch grazie a LineageOS 17.1
Vito Laminafra
Vito Laminafra

La console portatile di Nintendo si è fatta molto apprezzare dai modder. Da poco è possibile installare su Switch il sistema operativo Android 10 grazie ad una versione non ufficiale della LineageOS 17.1, creata dagli stessi sviluppatori che, tempo fa, erano riusciti a far girare Android in versione 8.1.

Dato l'hardware presente su Switch, la release è basata su quella ufficiale per NVIDIA SHIELD TV, con però parecchi accorgimenti soprattutto per quanto riguarda la batteria, in modo tale da non "prosciugare" la carica della console in poco tempo.

Questo il changelog completo:

  • Android 10 basato su Lineage 17.1
  • Aggiornamenti OTA.
  • Supporto a Joy-Con, Hori Joy-Con e Pro Controller.
  • Funzionalità di "ibernazione" avanzata
  • Build basata su Android TV
  • Ottimizzazione delle ventole.
  • Ottimizzazione del supporto al dock.
  • Miglior gestione del USB-PD.
  • Ottimizzazione del touchscreen.
  • Installazione semplificata.
  • Miglioramento del WiFi.
  • Supporto a Shield TV remote app.
  • Miglior gestione degli accessori Bluetooth.
  • Supporto alla rotazione automatica.

La ROM è disponibile in due varianti: quella "tablet", consigliata se si utilizza la console prevalentemente in modalità portatile, e una "tv", consigliata per chi utilizza molto la console con la sua base.

Per installare la ROM è necessario disporre di una Nintendo Switch RCM-exploitable (potete controllare da qui), cavo USB C, microSD abbastanza veloce formattata in FAT32 e ovviamente un PC. Tutte le informazioni riguardo l'installazione sono sul forum di XDA, accessibile da questa pagina.

Commenta