Apex Legends potrebbe arrivare anche su dispositivi mobili

Lorenzo Delli

Apex Legends sta macinando numeri davvero incredibili. Sì, è un free-to-play, e sì, è un Battle Royale, il genere più chiacchierato e giocato del momento, ma ciò non toglie che la nuova creatura di Respawn Entertainment abbia delle qualità uniche nel suo genere che lo rendono adatto non solo ai cultori del genere, ma anche agli appassionati di sparatutto online un po più classici.

Ma di Apex Legends e delle sue qualità ve ne abbiamo parlato nel dettaglio anche nel nostro video dedicato che trovate anche qui, al termine di questo articolo. Oggi parliamo di una voce che sta circolando oramai da giorni, riguardanti il possibile arrivo di Apex Legends su Android e iOS. A metterla in circola è la stessa EA, tramite la voce del suo CEO, Andrew Wilson.

LEGGI ANCHE: Apex Legends a quota 10 milioni di giocatori in appena 3 giorni

In una recente call, Wilson ha dichiarato che la società sta pensando a come portare il gioco su dispositivi mobili e come implementare il cross-play nel tempo, con la speranza che Apex Legends riesca a invadere anche il continente asiatico. Il perché è presto detto: andare a contrastare Fortnite anche sui dispositivi mobili, dove può comunque contare su milioni di giocatori. Riuscirà EA ad adattare un gioco in prima persona dalle meccaniche così frenetiche ad una piattaforma che si basa prevalentemente sull’uso del touch-screen?