Apple Arcade vs. Google Stadia: ha senso paragonare i due servizi di gaming? (video)

Lorenzo Delli -

Apple Arcade e Google Stadia: due servizi indirizzati al gaming ma in realtà profondamente diversi. Ciò nonostante un paragone sorge spontaneo, visto che di fatto Apple e Google sono due società che potremmo definire senza troppa fatica “concorrenti“.

Apple Arcade però punta ad una tipologia diversa di utenti, mettendo a disposizione oltre 100 esclusive realizzate da professionisti del settore e da publisher piuttosto celebri da giocare in locale su tutti (o quasi) i dispositivi Apple. Si tratta di un vero e proprio abbonamento che, alla stregua di Netflix e simili, si arricchirà di mese in mese di nuovi contenuti. Al momento però, proprio come per Google Stadia, sono sconosciuti i prezzi.

LEGGI ANCHE: Annunciato Iron Man VR: sì, quest’anno vestirete i panni di Tony Stark

Google Stadia invece si basa sullo streaming e soprattutto si basa su videogiochi completamente diversi. Da una parte Apple, con giochi in stile Monument Valley (non tanto a livello gameplay, ma in quanto a cura, presentazione e innovazione) da godersi su dispositivi mobili e, all’occorrenza, anche su MacBook e iMac; dall’altra Google, che anche su smartphone e tablet vuole portare titoli tripla A quali DOOM Eternal e Assassin’s Creed Odyssey, a prezzi e modalità però ancora sconosciute.

Quale delle due formule riuscirà ad avere successo? Un Netflix dei giochi in locale o un servizio che permette di giocare titoli tripla A su qualsiasi tipo di dispositivo? E soprattutto, siamo davvero sicuri che l’utenza stia cercando quello che hanno da offrire Apple o Google? O giochi quali Fortnite, Apex Legends e tutti quei titoli mobile che fanno guadagnare di più dei giochi console/PC continueranno ad avere maggior successo? Ne discutiamo nel video che trovate qui di seguito, ma come al solito vogliamo sentire la vostra in merito. Vi aspettiamo nella sezione commenti!

  • ibasilico

    Belle idee entrambe!
    Stadia sicuramente più avvincente ed utile.
    Apple arcade,almeno per noi italiani una soluzione più pratica e semplice.
    Per Stadia i ns impianti italiani adsl/fibra non sono pronti.Apple arcade vince come al solito per la sua semplicità d’uso per qualsiasi utente mondiale,basta abbonarsi e scaricare i giochi,la connessione ad internet dopo non serve più x giocare.Tra i due secondo me Apple ci ha visto meglio a livello globale,ma Stadia sicuramente sarà il futuro.