Apple aveva intenzione di creare il proprio servizio di cloud gaming

Apple aveva intenzione di creare il proprio servizio di cloud gaming
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Apple in competizione con Google Stadia per il dominio del cloud gaming? Questo possibile scenario non è stato poi così remoto. Secondo l'ultima edizione della newsletter Power On di Mark Gurman (Bloomberg), Apple avrebbe considerato il lancio di un "servizio di cloud gaming" di qualche tipo accanto a Apple Arcade, salvo poi decidere di abbandonare questi piani.

A porre la domanda è stato uno dei lettori della newsletter, che ha chiesto se Apple stava progettando un servizio di gioco basato sul cloud e su Apple Arcade. Secondo quanto dichiarato da Mark Gurman, la piattaforma Arcade di Apple è "unica, basandosi su giochi che girano sul dispositivo nativamente piuttosto che dal cloud".

"Microsoft Corp., Nvidia Corp., Google e altri hanno lanciato servizi di gioco che funzionano dal cloud. Questo permette il supporto per una gamma più ampia di giochi e crea un'esperienza simile a "Netflix per i giochi". Stranamente, Apple non permette a questi rivali di unirsi ad Apple Arcade sull'App Store. L'azienda dice che non è perché sono concorrenti, ma semplicemente perché non permette servizi di gioco cloud all-you-can-eat sui suoi dispositivi. Nonostante ciò, l'azienda in passato ha discusso internamente le prospettive di lanciare un tale servizio, mi è stato detto".

A quanto pare, quando Apple ha presentato Apple Arcade qualche anno fa , questo sarebbe potuto essere molto diverso da quello che è oggi. Recentemente, alcune voci hanno suggerito che Apple potrebbe preparare un dispositivo simile a Nintendo Switch per la sua piattaforma di gioco, ma la cosa sembra improbabile.

Via: 9to5mac

Commenta