In arrivo una bella tirata a lustro per PUBG: si inizia da una vera modalità addestramento (foto)

Roberto Artigiani

Playersunknown’s Battlegrounds sta per ricevere una bella rinfrescata grazie all’iniziativa “Fix PUBG” che mira a migliorare performance del gioco, matchmaking e mitigare gli imbrogli o cheat che dir si voglia. Il programma è piuttosto ambizioso – è stato creato un sito apposta – e lo scopo finale è trasformare PUBG in un gioco migliore, più stabile e più giusto.

All’interno di questo quadro si inserisce il primo annuncio che riguarda l’introduzione di una modalità di addestramento. Al contrario di quello che avviene in molti altri giochi però non si tratterà di un’area vuota dove non c’è molto da fare, ma al contrario sarà un vero e proprio terreno in cui allenarsi. Questa training mode dovrebbe arrivare in un momento imprecisato di settembre e punta a diventare lo strumento essenziale a disposizione dei principianti.

LEGGI ANCHE: Ecco Google Pixel 3 XL

Chi inizia a giocare per la prima volta infatti non sarà gettato subito nella mischia in partite vere, ma potrà prendere confidenza con le varie situazioni allenandosi contro avversari gestiti dall’IA che non staranno fermi impalati. D’altra parte i giocatori con maggiore esperienza potrebbero trovare conveniente la modalità per affinare la loro strategia in alcuni specifici contesti.

Da quello che sappiamo al momento la modalità comprenderà un poligono di tiro, esercizi col paracadute, aree per allenarsi a tirare oggetti, cavarsela col parkour, arene per melee e combattimenti ravvicinati, tracciati per veicoli e speciali superfici di acqua. Tutte le specifiche annunciate potrebbero cambiare visto che gli sviluppatori la considerano una mappa vivente che può cambiare in funzione delle necessità del momento.

Via: The VergeFonte: Fix PUBG