Asphalt 9 su Nintendo Switch se la cava alla grande, anche se rimane un titolo free-to-play (recensione)

Lorenzo Delli

Recensione Asphalt 9 Nintendo Switch – Asphalt 9 è stato a lungo uno dei nostri “benchmark” di riferimento per quanto riguarda le prestazioni degli smartphone con i giochi più o meno pesanti. Con il tempo non sono usciti giochi poi così più pesanti, ma c’è da dire che il gioco di corse di casa Gameloft è talmente ottimizzato da girare alla grande su svariate piattaforme. E considerato il suo successo (solo su Android conta più di 10 milioni di download) Gameloft ha pensato bene di realizzare un port per Nintendo Switch, la console portatile per eccellenza.

Approfittando dei nostri test su Nintendo Switch Lite per la recensione, lo abbiamo provato proprio su quest’ultima e siamo pronti a dirvi cosa ne pensiamo. Non ci dilungheremo più di tanto perché in fin dei conti si tratta proprio del buon vecchio Asphalt 9 che già conoscevamo. Per cominciare Asphalt 9 su Nintendo Switch sarà gratuito esattamente come su Android e iOS. E attenzione: per usufruire del comparto online non sarà necessario l’abbonamento a Nintendo Switch Online! Per accedere ai contenuti classici di gioco, quelli che, per intenderci, sarebbero disponibili anche su dispositivi mobili, è richiesta una connessione web. Si tratta comunque di un titolo free-to-play con acquisti in-app, tempi di attesa e dinamiche che dipendono anche dalla gestione di un club e di eventi online o in tempo reale.

LEGGI ANCHE: Migliori Giochi Nintendo Switch

Se siete in “trasferta” e volete comunque farvi una corsa, Gameloft ha pensato anche a voi. La modalità di gioco Gara Veloce, che si sblocca dopo aver raccolto circa una ventina di Bandiere (i trofei, per intenderci, che sbloccate con la modalità classica), è accessibile anche offline. Questa modalità qui è anche giocabile a fianco di uno, due o tre amici collegando Joy-Con o controller compatibili. Il titolo sfrutta ovviamente lo split-screen, una graditissima aggiunta non presente sulle altre piattaforme di gioco.

Ci sono altri sostanziali differenze tra la versione Switch e quelle dedicate ai dispositivi mobili? In realtà no. Ci sono talvolta delle verniciature speciali a tema Nintendo Switch per le vetture e nulla più. Molto probabilmente ci saranno in futuro eventi speciali organizzati ad-hoc per gli utenti Nintendo, ma al momento il gioco si presenta praticamente identico alle versioni già provate negli anni scorsi. Giocarlo con controller alla mano però fa la sua differenza. Il gioco risulta estremamente divertente, e soprattutto si presenta con una veste grafica davvero niente male! Non solo risulta fluido, ma ritroviamo tutti quegli effetti di luce e in generale tutte le animazioni dei circuiti che rendono l’esperienza anche piacevole da guardare. Trovare giochi di corse carini che esulino da un contesto “kart” su Switch non è esattamente banale. Ci sono esempi illustri come GRID Autosport, che però richiede un investimento di 34,99€.

Asphalt 9 invece, come già specificato, è gratuito, con tutti i pro e i contro del caso. Il pro è che potete accedere all’esperienza completa di gioco senza sborsare un centesimo. Il contro è che dovrete avere pazienza, molta pazienza. Ritroviamo infatti il classico sistema ad energia sotto forma di benzina, che di fatto limita il numero di corse consecutive che possiamo compiere nell’avanzamento tra i campionati. Sbloccare le vetture poi richiede tempo e costanza, visto che il tutto si basa su un sistema di carte in parte legato anche alla fortuna del singolo utente.

Nel caso lo trovaste divertente e decideste di investirci una somma più o meno cospicua, Gameloft ha previsto anche dei pacchetti speciali acquistabili direttamente dal Nintendo eShop. Ad esempio c’è il pacchetto pilota principiante a 19,99€ (lo trovate qui) comprensivo di cinque vetture, 200.000 crediti da spendere per miglioramenti e 300 gettoni premium per acquistare bustine di carte aggiuntive. Il download pesa circa 1,7 GB, a questo link trovate la scheda ufficiale del gioco sul Nintendo eShop.

Conclusioni

Eravamo un po’ scettici a riguardo della pubblicazione di questa versione. Ci siamo ricreduti prevalentemente per la modalità di pubblicazione del gioco. Il fatto che il download di Asphalt 9 sia gratuito lo rende uno di quei giochi perfetti per cambiare un po’ genere, per lanciarsi appunto in un gioco di corse arcade senza troppe pretese (ma comunque sufficientemente impegnativo) e che può offrirsi anche come party game per rapide partite fra quattro giocatori. È difficile chiedere di più considerato che appunto, con un po’ di pazienza, non si spende un solo centesimo per giocarci! Forse una versione premium aggiuntiva (oltre a quella free-to-play appunto) priva del sistema di energia che limita temporalmente la nostra sessione di gioco non sarebbe stata male, ma considerato che Asphalt 9 è conosciuto proprio per essere un gioco gratuito, avrebbe in qualche modo avuto successo? Probabilmente no. Non ci sentiamo quindi di puntare il dito contro Gameloft, tutt’altro.

Asphalt 9 su Nintendo Switch