Atari VCS sta diventando realtà: da ottobre arriverà a chi l’ha finanziata su Indiegogo, poi a chi l’ha preordinata

Vincenzo Ronca

Finalmente si sblocca la situazione relativa ad Atari VCS, la console / PC ibrida retrogaming dell’azienda americana ispirata al grande successo che ha avuto in passato, che è stata lanciata come campagna di crowdfunding su Indiegogo.

In questo articolo abbiamo descritto i dettagli tecnici che caratterizzeranno la nuova Atari VCS, la quale proporrà giochi in stile NES e SNES, tra i quali ci saranno Missle Commander, Space Invaders, Pitfall, Adventures. Le ultime novità arrivano direttamente dal produttore americano: la console verrà spedita a partire da ottobre a tutti coloro che hanno aderito alla campagna Indiegogo, mentre dal 27 novembre verrà spedita a coloro che l’hanno preordinata sul sito ufficiale.

LEGGI ANCHE: le novità Netflix di luglio 2020

Probabilmente entro Natale 2020 arriverà a coloro che hanno effettuato il preordine. Se foste interessati anche voi, potete ancora effettuare il preordine attraverso il sito ufficiale.

Via: EurogamerFonte: Atari VCS (Twitter)
  • Secondo me il prezzo è in linea con quanto ti danno.. ci sono pur sempre due controller ed è una sorta di mini pc parzialmente upgradabile (SSD e Ram sicuro), hai sempre una versione custom linux con delle licenze di giochi Atari Vault inclusa anche se costano una decina di euro e poi il design del box quindi secondo me quelle 350/390€ li potrebbe anche valere… magari in saldo per 290€ sarebberò perfetti per nostalgici e chi vuole un qualcosa da casual game tipo per farci girare Stadia/Emulatori vari/Indie su Steam/Netflix ecc.. bisogna capire le prestazioni perchè parlano di giochi tripla A.. avrà credo prestazioni simili a un portatile di fascia media AMD lato gaming.