Avete pre-ordinato Google Stadia? Non è detto che riuscirete a giocare da subito

Lorenzo Delli

Che crediate o meno nel successo di Google Stadia, il fatto che le Founder’s Edition siano completamente sold-out in praticamente tutti i paesi dovrebbe essere sufficiente a farci capire che un minimo di attesa per un progetto così ambizioso c’è. Al posto della Founder’s Edition c’è la Premiere Edition, una edizione venduta allo stesso presso (129€) che però include qualcosina in meno.

C’è però un “piccolo” problemino relativo proprio alle spedizioni delle varie edizioni. Recandosi sullo store ufficiale di Google si legge “Con il pacchetto Premiere Edition potrai essere tra i primi a giocare su Stadia al momento del lancio questo novembre.“; la stessa cosa si leggeva quando in vendita c’era la Founder’s Edition. Google stessa però, interrogata sulla questione dai colleghi di The Verge, ha affermato che non tutti gli utenti che hanno ordinato le varie edizioni potranno effettivamente avere la possibilità di giocare con Stadia dalle 18:00 ore italiane di martedì 19 novembre.

Google, almeno negli Stati Uniti, applicherà la politica “first come first served“: i primi che hanno ordinato la Founder’s Edition saranno quelli che per primi la riceveranno, ovvero entro il 19 novembre. Le Founder’s Edition inizieranno ad arrivare il 19 novembre, con priorità come già specificato per i primi ordini; quindi anche alcuni degli acquirenti dell’ultima ora della Founder’s Edition potrebbero dover aspettare qualche giorno per accedere al servizio. Figuriamoci gli acquirenti della Premiere Edition, che probabilmente saranno gli ultimi a ricevere la loro scatola con i vari contenuti promessi. Google comunque si aspetta di riuscire ad evadere tutti gli ordini nell’arco di due settimane dal 19 novembre. Considerate poi che non sappiamo se questa politica sarà applicata anche al di fuori dei confini statunitensi. È possibile che la divisione italiana di Google abbia copie a sufficienza per accontentare tutti gli acquirenti, anche se, anche prima di altri paesi, abbiamo terminato le scorte della Founder’s Edition già da qualche settimana.