Il nuovo eroe di Overwatch cura a nastro e pesta come un fabbro (aggiornato: disponibile per tutti e nuovi video)

Nicola Ligas -

Si chiama Baptiste il trentesimo eroe dell’ampio paniere di Overwatch, e promette di essere uno degli ibridi healer/DPS più potenti del gioco. Vediamo infatti quali sono le sue abilità.

  • Lanciagranate Biotico – Spara raffiche da tre colpi che infliggono un’ingente quantità di danni.
    • Fuoco secondario: scaglia granate che curano gli alleati vicini al punto d’impatto
  • Abilità 1: Impulso Rigenerativo – fornisce cure periodiche a Baptiste ed agli alleati vicini.
  • Abilità 2: Campo d’Immortalità – Baptiste usa un dispositivo per creare un campo energetico che impedisce agli alleati di morire. Il generatore può essere distrutto.
  • Abilità passiva: Stivali Potenziati – Accovacciandosi, Baptiste può saltare più in alto. La carica è affine a quella del pugno di Doomfist.
  • Ultra: Matrice di Amplificazione – un “rettangolo” di dimensioni limitate, sparando attraverso il quale i danni e gli effetti di cura dei proiettili degli alleati vengono raddoppiati

Come vedete si tratta insomma di un personaggio che può curare sé stesso e gli altri, proteggere con una barriera di invulnerabilità e fare tanti danni, grazie soprattutto alla ultimate. Inoltre è anche in grado di superare i principali ostacoli con il super-salto. Per fortuna ha solo 200 punti vita, perché se avesse anche doti da tank sarebbe troppo.

Al momento non è disponibile nei server pubblici, ma solo sul PTR, anche se probabilmente a breve potrà essere utilizzato da tutti i giocatori del celebre sparatutto Blizzard. Qui sotto trovate il video con la sua origin-story, un secondo video con un sunto delle sue abilità, ed alcune immagini in gioco e non di “Battista”. Ulteriori informazioni le potete trovare sul sito ufficiale

Aggiornamento20/03/2019

Nella serata di ieri Baptiste è arrivato sui server pubblici di Overwatch e sta già pestando e curando a tutto spiano. Di seguito vi lasciamo il nuovo video di lancio, e auguriamo buoni frag a tutti!