Blizzard sta cercando di risolvere un grosso problema di WoW Classic

Matteo Bottin

Come spesso accade nelle prime giornate di lancio di un prodotto molto atteso che si basa principalmente sulla componente online, possono formarsi delle code per l’accesso.

Lo stesso sembra essere successo a World of Warcraft Classic lanciato giusto due giorni fa: (letteralmente) code enormi di giocatori si sono formate per accedere alle quest, e altrettante (se non di più) si sono create per accedere proprio ai reami (si sono registrate code da ben 10.000 utenti).

Per questo, Blizzard sta per aumentare la capacità dei reami. Lo ha annunciato tramite il suo forum, nella speranza che la community ne sia a conoscenza e si tranquillizzi: tutto dovrebbe quindi risolversi a breve.

Via: IGNFonte: Blizzard