I giocatori di Overwatch hanno donato oltre 12 milioni di dollari per la ricerca contro il tumore al seno

Lorenzo Delli -

È la stessa Blizzard con un post sul sito ufficiale di Overwatch a snocciolare i numeri della campagna di beneficenza per il finanziamento della ricerca contro il cancro al seno condotta dall’istituto Breast Cancer Research Foundation di qualche settimana fa.

La campagna, portata avanti con la vendita di una skin rosa esclusiva per Mercy e con la vendita di magliette in edizione limitate sempre dedicate alla celebre eroina del videogioco, ha raggiunto quota 12.703.828 dollari, tutti, nessuno escluso, destinati alla Breast Cancer Research Foundation.

LEGGI ANCHE: Il prossimo eroe di Overwatch è… un criceto! Si chiama Wrecking Ball ed è un tank 

La stessa fondazione ha fatto sapere che è la più grande donazione ricevuta in un singolo anno da un’azienda collaboratrice: un gran bel vanto per la community di Overwatch! Come se non bastasse sono stati raccolti altri 130.000 dollari attraverso Twitch.

Grazie alla travolgente generosità della community di Overwatch durante la campagna di Mercy Rosa, abbiamo raccolto più di 12,7 milioni di dollari per sostenere la Breast Cancer Research Foundation.

Questa è la più grande donazione ricevuta in un singolo anno da parte di un’azienda collaboratrice in 25 anni di storia della BCRF, il tutto grazie alla community di Overwatch.

Oltre ad aver comprato il modello di beneficienza, i giocatori hanno mostrato il loro sostegno alla causa acquistando migliaia di magliette in edizione limitata di Mercy Rosa, disponibili per uomini e donne, ideate dall’artista della community VICKISIGH.

Vogliamo ringraziare anche gli spettatori degli streaming della campagna. Oltre ai 12,7 milioni di dollari raccolti tramite la vendita del modello e delle magliette, chi ha guardato gli streaming di 14 diversi campioni di Overwatch su Twitch ha contribuito a raccogliere oltre 130.000 $.