Arriva la conferma ufficiale: Call of Duty rimane su PlayStation

Arriva la conferma ufficiale: Call of Duty rimane su PlayStation
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Dopo il clamoroso annuncio di ieri – ovvero l'acquisizione da parte di Microsoft di Activision Blizzard – il CEO di Microsoft Gaming, Phil Spencer, ha subito risposto ad uno dei primi interrogativi emersi: la serie "Call of Duty" rimarrà su PlayStation.

Anzi, attraverso un tweet, Spencer ha informato gli appassionati di aver già confermato questa volontà ai dirigenti della Sony:

"Ho avuto una piacevole conversazione con i capi di Sony. Gli ho confermato le nostre intenzioni di onorare tutti gli accordi esistenti fino all'acquisizione di Activision Blizzard e il nostro desiderio di mantenere Call of Duty su PlayStation. Sony è una parte importante della nostra industria e ci teniamo alla nostra relazione."

Dunque, soprattutto alla luce di queste affermazioni di Spencer, sembra tramontare l'ipotesi che vedeva la serie di Call of Duty diventare un'esclusiva di Xbox.

Mostra i commenti