Call of Duty Vanguard si arricchisce di nuove mappe multigiocatore con la 2° stagione

Call of Duty Vanguard si arricchisce di nuove mappe multigiocatore con la 2° stagione
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Activision celebra a suo modo San Valentino con il lancio della Seconda Stagione di Call of Duty: Vanguard, una stagione ricca come al solito di contenuti che influenzeranno anche il mondo di Warzone.

Oggi però sono state annunciate due nuove mappe multigiocatore dedicate proprio a Vanguard, più una chicca in arrivo nelle prossime settimane.

Gondola

La prima delle due mappe si chiama Gondola, anche se (purtroppo) non ha a che fare con Venezia. Si tratta di una mappa di medie dimensioni quasi simmetrica, con qualche piccola differenza per quanto riguarda i rischieramenti posti a est e ovest. Uno dei punti particolari di questa mappa è la seggiovia, pronta a dare un passaggio ai giocatori che vogliono colpire duro dall'alto (e farsi odiare da tutti). Activision snocciola tre consigli per affrontarla:

  • Seggiovia fuori dai confini. È facile perdere il senso della posizione mentre spari e ti difendi a bordo della seggiovia. Ricordati che quando si muove verso ovest, la seggiovia continuerà il suo viaggio oltre i confini della mappa. Non finire accidentalmente fuori dal campo di battaglia.
  • Entra dal centro. È possibile salire su ogni seggiovia dal tetto della Torre avvistamento incendi al centro della mappa. Appostati nel mezzo e lanciati su una seggiovia. È un modo perfetto per togliersi da una pessima situazione. Abbassa la testa e nasconditi se ti trovi sotto il fuoco nemico; poi rialzati e restituisci il favore dalla sporgenza. 
  • A Regalo dall'Armeria. Sbloccabile al Livello 44 nel Battle pass della Stagione 2, la nuova Specialità Armeria garantisce che il tuo equipaggiamento resterà nascosto e immune ai tentativi hacking da parte degli Ingegneri nemici. Usala per piazzare Cariche da demolizione o una Bouncing Betty in una delle seggiovie, dopodiché osserva soddisfatto l'ultimo viaggio dei tuoi nemici.

Casablanca

È la più grande mappa di questa seconda stagione, e porta i giocatori in una location con strade sinuose e tanti locali al chiuso. I muri alti creano un vero e proprio labirinto (di morte). Ecco alcuni consigli:

  • Configurazione del terreno. È una mappa densa piena fino all'orlo di linee di tiro e posizioni strategiche. Avvia una partita offline in solitaria per ambientarti con calma. Corri per le strade, controlla gli edifici e scopri i collegamenti tra i vari posti. Una profonda conoscenza della mappa tornerà molto utile nelle partite pubbliche.
  • Cecchini in ogni direzione. Usa lo Scatto tattico quando attraversi le strade principali per rendere la vita difficile ai cecchini (ancora più efficace in combinazione con Serpentina nella categoria Specialità 1), e nel caso dei tiratori scelti più tenaci, nasconditi con una Granata fumogena, o fiancheggiali e sbarazzati del problema alla fonte.
  • Non dimenticare la Specialità 2 La categoria Specialità è particolarmente importante qui mentre esplori ogni angolo di Casablanca. Considera Radar per aumentare le informazioni sulla minimappa, o Massima allerta per scoprire quando sei nel mirino di un nemico. Se hai sbloccato la Specialità Intuito introdotta nella Stagione 1, ti consigliamo di provarla. Sentirai la presenza dei nemici nelle vicinanze anche attraverso gli spessi muri di Casablanca.

Prossimamente

Si chiama Alpi ed è una mappa che debutterà esclusivamente nella nuova modalità di gioco Corsa agli armamenti. Come lascia intuire l'immagine sottostante, include macchine da guerra corazzate su una scala senza precedenti.

Mostra i commenti