CD Projekt sullo stato di Cyberpunk 2077: le scuse e i rimedi (video)

Federica Papagni -

CD Projekt ha appena pubblicato un video nel quale spiega la burrascosa situazione riguardante Cyberpunk 2077. In particolare, si sofferma sulla parte relativa alle console di vecchia generazione, cioè PS4 e Xbox One, dove il titolo si è rivelato essere al di sotto delle aspettative.

Oltre al video, è stato pubblicato anche un lungo articolo tradotto in italiano dove CD Projekt risponde a tutte le domande più gettonate, tra le quali emergono lo stato dello sviluppo e i piani per il futuro.

LEGGI ANCHE: Non è una puntata su Cyberpunk 2077!

Viene spiegato che il divario tra le versioni PC e console di Cyberpunk 2077 è dovuto al fatto che il gioco è nato su PC e che il lavoro di ottimizzazione ha richiesto molto più lavoro di quanto preventivato. CD Projekt assicura di essere concentrata sulla risoluzione di bug e crash che i giocatori stanno riscontrando su tutte le piattaforme.

Sono in previsione patch sempre più piccole su base regolare, ma il piano di supporto ha ricevuto dei rimaneggiamenti: i DLC gratuiti non sono più previsti per inizio 2021, ma riceveremo più dettagli in merito nei prossimi mesi. L’aggiornamento per console di nuova generazione, inoltre, sarà lanciato solo nella seconda metà del 2021. Tra una decina di giorni invece dovrebbe arrivare un’altra patch correttiva che precederà le più grosse 1.1 e 1.2 in programma prossimamente. Potete leggere maggiori dettagli a riguardo nell’apposito articolo pubblicato da CD Project.

Video

Fonte: Blog Cyberpunk
  • Okazuma

    Ciaone CDP.
    Dopo aver detto un mare di bugie ed aver intascato il malloppo, ora rimandano praticamente tutto di 6 mesi.
    Complimenti vivissimi.
    Se le meritano le Classi Action, altroché