Il Circuito Tormento di Riot sbarca in Italia: competizioni di League of Legends e Valorant aperte a tutti!

Il Circuito Tormento di Riot sbarca in Italia: competizioni di League of Legends e Valorant aperte a tutti!
Lorenzo Delli
Lorenzo Delli

Riot Games annuncia oggi l'arrivo del Circuito Tormenta in Italia. Una software house, quella di League of Legends, sempre più attiva nel Bel Paese, come testimonia anche il recente ingresso in IIDEA.

Ma torniamo al Circuito Tormenta. Di cosa si tratta? È una competizione pensata per coinvolgere i giocatori non professionisti, quindi potenzialmente tutti quelli che rientrano nelle semplicissime modalità di partecipazione: basta essere maggiori di 14 anni!

La competizione, che si dividerà in tornei dedicati ai tre titoli, sarà supportata da partner di eccezione: PG Esports x League of Legends, ProGaming Italia x VALORANT e Qlash x League of Legends Wild Rift.

Ci saranno quindi tre diversi tornei, dedicati rispettivamente al gioco più famoso di Riot, al recente sparatutto e alla versione mobile del MOBA.

I tornei si svolgeranno lungo il corso dell'anno e comprenderanno sia eventi ufficiali appartenenti al Circuito, sia eventi organizzati dalle community italiane di LoL, VALORANT e Wild Rift. Le diverse tappe garantiranno un determinato quantitativo di punti a seconda dell'importanza dell'evento, permettendo all'organizzazione di creare una graduatoria.

Quest'ultima darà poi accesso ad una vera e propria lega amatoriale relativa al gioco di riferimento. Al termine della stagioni, i migliori della lega parteciperanno alla Finalissima, che, a seconda del gioco, potrà dare accesso ad altre leghe relative agli esport.

A partire da oggi 25 marzo è quindi possibile registrarsi al Circuito Tormenta 2021. Per maggiori informazioni e per le modalità di iscrizione, visita: circuitotormenta.it. Altrimenti potete seguire i canali social di League of Legends, Wild Rift e VALORANT per rimanere aggiornati sul Circuito.

Commenta