Code Vein: tantissime immagini per la nuova fatica di Bandai Namco

Giorgio Palmieri

Su Code Vein sono puntati gli occhi di chi mastica i souls-like, ma l’attesa è ancora lunga: non abbiamo ancora una data ufficiale di rilascio, sebbene sia già stato confermato su PS4, Xbox One e PC nel corso del 2018.

Oggi però andiamo a vedere alcune nuove caratteristiche del titolo in questione, che Bandai Namco ha accuratamente centellinato per non rovinarci la sorpresa, quando appunto Code Vein giungerà tra le nostre mani: vediamo quindi di cosa si tratta.

Il Crinale delle anime congelate

Il fratello minore di Mia, Nicola Karnstein, vaga con la sorella nelle terre di Vein, dove si proteggono a vicenda. Il Crinale delle anime congelate è un tortuoso passo di montagna con una scarsa visibilità, sporgenze molto strette, una neve profonda e grotte ghiacciate. Nel Crinale delle anime congelate, i giocatori dovranno anche affrontare un nemico decisamente corazzato e ben equipaggiato. Questa imponente figura è sorprendentemente veloce e sarà in grado di combinare la sua estrema velocità con un pesante scudo per assaltare il giocatore.

I Veli di sangue

Per sopravvivere in Vein, gli attacchi speciali saranno fondamentali! I Veli di sangue consentono di effettuare alcuni potenti attacchi di prosciugamento, che permetteranno di sbarazzarsi rapidamente dei nemici, oltre a ottenere Icore, necessario per eseguire altre abilità. Il nuovo Velo di sangue Edera sfodera un attacco molto veloce e letale, con alcune spine che emergono dal terreno e trafiggono i nemici a una certa distanza. Altri Veli di sangue già annunciati includono Segugi, Orco e Aculeo, ognuno dotato di una determinata potenza e portata. I giocatori possono scegliere il miglior Velo di sangue per ogni circostanza.

Personalizzazione

In Code Vein sarà possibile personalizzare la propria arma, il Velo di sangue e uno speciale tipo di sangue chiamato Codice sanguigno. Ogni Codice sanguigno ha un’abilità speciale in base al proprietario. Quando i giocatori equipaggiano i loro personaggi con un particolare Codice sanguigno, otterranno anche l’abilità speciale del proprietario originale. Per esempio, il Codice sanguigno del Ranger sarà utile nei dungeon, quello dell’Hunger per le battaglie a distanza, quello del Berserker per i combattimenti in mischia, ecc.

Filmato introduttivo

Nella galleria troverete sia gli screeenshot tratti dal gioco, che le prime immagini della sequenza introduttiva in stile anime realizzata da Ufotable, lo studio giapponese che ha lavorato anche alle serie televisive di God Eater e Tales of Zestiria the X.