Confusione in Activision: Call of Duty dell'anno prossimo salterà?

Sarebbe la prima volta in due decenni per la serie, ma l'azienda per ora nega
Confusione in Activision: Call of Duty dell'anno prossimo salterà?
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Call of Duty del 2023 salterà? Questo il clamoroso annuncio fatto da Bloomberg dopo aver contattato fonti vicino all'azienda, ma a seguito di una serie di articoli apparsi su internet, Activision ha risposto con un comunicato in cui sembra negare ogni ritardo nella cadenza annuale di rilasci della serie. 

Ma andiamo con ordine. Tutto è iniziato quando Bloomberg ha dichiarato che i dirigenti responsabili della serie hanno deciso di ritardare l'uscita del 2023 al 2024 dopo che "un recente ingresso nella serie non ha soddisfatto le aspettative", portandoli a credere che l'attuale cadenza annuale delle uscite di Call of Duty fosse troppo stretta. Le fonti negavano qualunque correlazione con l'acquisto di Microsoft e assicuravano di essere a buon punto con l'uscita di quest'anno.

Il "recente ingresso" è molto probabilmente Call of Duty: Vanguard, che ha dovuto affrontare la concorrenza di rilascio con Battlefield 2042 e di Call of Duty: Warzone free-to-play. Un precedente rapporto rilevava anche che le vendite di Vanguard avevano sofferto a causa dei giocatori che si sentivano stanchi per la costante cadenza di rilascio di Call of Duty, rendendoli meno interessati all'acquisto di una nuova voce ogni anno.

Activision, a seguito degli articoli apparsi in rete, ha rilasciato una nota:

"Abbiamo un'entusiasmante lista di esperienze Call of Duty premium e free-to-play per quest'anno, il prossimo anno e oltre. Segnalazioni di qualsiasi altra cosa non sono corrette. Non vediamo l'ora di condividere maggiori dettagli quando sarà il momento giusto".

Il noto sito IGN ha contattato la società per chiedere se la dichiarazione è una negazione delle affermazioni di Bloomberg, ma a tutt'ora non si ha risposta. Continuate a seguirci per ulteriori sviluppi!

Via: IGN
Fonte: Bloomberg
Mostra i commenti