Le 10 console più vendute di sempre (aggiornato novembre 2019): PS4 supera PSONE e Wii

Lorenzo Delli -

Se vi siete sempre chiesti quale console di gioco domestica o portatile abbia venduto più unità nel corso della sua “vita“, eccovi accontentati. Qui di seguito trovate una tabella riepilogativa che mostra le 10 console più vendute di sempre, tra cui ovviamente spiccano periferiche che hanno fatto la storia del mondo dei videogiochi come il primo Game Boy, la prima PlayStation, Nintendo Wii, Xbox 360 e tante altre.

La prima posizione è occupata da Sony PlayStation 2, la seconda incarnazione delle celebre console Sony che, secondo quanto confermato dagli ultimi dati raccolti il 24 dicembre 2014, si sarebbe fermata a quota 157,70 milioni di unità vendute. A seguire Nintendo DS con ben 154 milioni di unità, molte di più del classico Game Boy che occupa la terza posizione con 118 milioni. I dati relativi al Game Boy includono anche varianti quali Pocket, Light e Color.

Posizione Console Unità vendute Ultima rilevazione dati
1 Sony PlayStation 2 157,70 milioni 24 dicembre 2014
2 Nintendo DS 154,02 milioni 24 maggio 2014
3 Nintendo Game Boy 118,69 milioni n/d
4 Sony PlayStation 4 102,8 milioni 30 ottobre 2019
5 Sony PlayStation 102,49 milioni gennaio 2018
6 Nintendo Wii 101,63 milioni marzo 2019
7 Sony PlayStation 3 86,67 milioni 14 novembre 2016
8 Microsoft Xbox 360 85,61 milioni 18 novembre 2016
9 Nintendo Game Boy Advance 81,51 milioni n/d
10 Sony PlayStation Portabile (PSP) 80,82 milioni 5 luglio 2014

Non inclusi nella tabella ma comunque piuttosto interessanti anche i dati di altre console, come Microsoft Xbox One e Nintendo Switch, che al momento hanno venduto molte meno unità delle precedenti edizioni, o di altre vecchie glorie quali Nintendo 64, Dreamcast o la prima Xbox di Microsoft.

LEGGI ANCHE: Migliori Giochi PS4 | Migliori Giochi Xbox One | Migliori Giochi Nintendo Switch | Tutto su PS5

Al momento tra le console di nuova generazione “dominaPS4 con 102,8 milioni di unità vendute (dati aggiornati a novembre 2019) che supera in classifica persino la prima PlayStation, seguita da Nintendo Switch con le sue 41,67 milioni di unità vendute (dati del 30 settembre 2019) e Xbox One con 37,41 milioni di unità.

  • Nintendo 3DS – 74,84 milioni – gennaio 2019
  • Nintendo NES – 61,91 milioni – n/d
  • Nintendo SNES – 49,10 milioni
  • Nintendo Switch – 41,67 milioni – 30 settembre 2019
  • Microsoft Xbox One – 37,41 milioni – 23 maggio 2018
  • Nintendo 64 – 32,93 milioni
  • SEGA Mega Drive (Genesis) – 30,75 milioni
  • ATARI 2600 – 30 milioni (circa) – 2004
  • Microsoft Xbox – 24,65 milioni – 10 maggio 2006
  • Nintendo GameCube – 21,74 milioni – 26 aprile 2007
  • Sony PS Vita – 14,70 milioni – 2 dicembre 2016
  • Nintendo Wii U – 13,56 milioni – dicembre 2016
  • SEGA Master System – 13 milioni
  • SEGA Dreamcast – tra gli 8,20 e i 10,6 milioni
  • SEGA Mega CD – 2,24 milioni
  • SEGA Mega Drive 32X – 665.000

E voi quali di queste console avete posseduto o possedete attualmente? Secondo voi perché le attuali generazioni di console registrano dati di vendita inferiori rispetto alle edizioni passate?

Aggiornamento31/10/2019

PlayStation 4 grazie alle vendite degli ultimi mesi raggiunge quota 102,8 milioni di unità vendute, superando in classifica Nintendo Wii e PlayStation posizionandosi al quarto posto. Nintendo Switch raggiunge invece quota 41,67 milioni di unità.

Potrebbe interessarti

  • Alessandro Fiorito

    La butto lì: la nuova generazione è in vendita da 3 anni mentre la passata da 10. Il confronto non ha senso

    • Buttala pure lì ma se nel 2018 escono Project Scorpio e PS5, PS4 e Xbox One non raggiungeranno certo i dati di vendita di PS3 e Xbox 360, figuriamoci di PlayStation 2. In un anno dubito arrivino a vendere altri 40 milioni di esemplari (Xbox One 60…).

      Ovviamente la causa è da ricercarsi nel tempo di vita delle console che si è ridotto.

      • E’ più probabile P. Scorpio 2017, PS5 2019
        Sony ha da vendere PS4 Pro, prima della 5 🙂
        Scorpio: Holiday 2017
        http://www.xbox.com/en-US/project-scorpio
        (mi occupo di videogaming e non ho console ma due PC, lol)
        (prenderei una Scorpio all’uscita se solo non avesse quel pad penoso, preferisco quello Sony, lo trovo più ergonomico

        • Secondo me Scorpio esce durante le vacanze natalizie ma solo in USA, gennaio/febbraio anche in Europa (potrei, anzi, spero di sbagliarmi). PS5 la presentano verso febbraio 2018 e la lanciano a novembre. In questo modo si sono comunque ritagliati due anni di vendita per PS4 Pro coprendo comunque il “mercato 4K”.

          BTW preferisco anch’io il pad Sony, ma siamo in pochi.

          • Pochi ma buoni 🙂
            Dipende quali “holidays” intendono, ci sono anche quelle estivi (che da loro non significa automaticamente ferie come da noi…. ehm, voi, che da me in estate si lavora di più 😀 ).
            Perché se, poi, diventasse o Pasqua (pure negli States è vacanza) o estate per US, da noi mancherebbe poco.
            Anche perché, ormai, i lanci sono quasi sempre worldwide e non più regionali.
            Link alla pagina in Italiano: festività 2017
            http://www.xbox.com/it-IT/project-scorpio
            Su
            http://www.ps5playstation5.com/ps5-release-date-countdown
            mettono come data d’uscita il 2020, per la PS5, calcolando un tempo medio di vita commerciale delle console Sony tra i 6 e i 7 anni.

          • No per le vacanze estive non ce la fanno (noi comunque d’estate ci facciamo sempre un discreto culo in redazione :D), praticamente tutti hanno riportato per certo Natale 2017 (noi compresi).

            Per le date di PS5 sinceramente non mi fido molto delle proiezioni, per il semplice motivo che le cose son cambiate. Partono dal presupposto che si rispettino i periodi di vita delle console, ma guarda Project Scorpio quanto prima esce 😀

          • Si, ma la One era uscita prima della 4, e l’uscita di Scorpio rispecchia in pieno il periodo di obsolescenza tecnologica (che si va accorciando).

      • Alessandro Fiorito

        Non è che se escono allora Ps4/One smettono di vendere. Ps3 vende ancora, così come venderà Ps4 tra 4 anni. In ogni caso il ragionamento rimane: a parità di tempo non hanno venduto poco; anzi, hanno avuto un discreto successo (Ps4 in primis, a parità di tempo vende più o meno come ps2). Poi se il suo ciclo di vita sarà più corto ovviamente avrà un totale minore, ma mi pare logico.
        Fatto sta che ad oggi, il cui ciclo vitale è ancora tutt’altro che chiuso, non puoi fare il paragone tra 10 anni di vendite e 3.

  • topogigio

    Mmm io per ora possiedo SNES, Game Boy, PSone, Game Cube, Wii, Nintendo DS, Nintendo 3DS…
    Probabilmente le console vengono vendute meno perché i PC non hanno più costi proibitivi, ed essendocene almeno 1 in ogni casa (o quasi), i bambini (o ragazzi che ancora non lavorano) giocano con quello, perché i genitori non intendono spendere soldi per “solo videogiochi”, o con gli smartphone, mentre le console vengono acquistate da quelle persono che cercano le esclusive…

    • Così a occhio ti piacciono le console Nintendo 😀

      • topogigio

        Mmm no…
        È solo un caso XD

  • nastys

    Possiedo un clone del NES, un Nintendo DSi, un Wii, un Nintendo 3DS e un Wii U.

  • Frulla95

    O sono orbo io o manca il GameCube

    • Aggiungo, ma non è tra le prime dieci.

      • Frulla95

        Hai ragione, ma me lo chiedevo in quanto avete poi inserito le console fino al Dreamcast saltando il GameCube che si dovrebbe trovare tra Vita e Xbox, ed è una delle console più importanti della storia (non pretendo che ci sia un Neo Geo, un Jaguar o un virtual boy che hanno venduto molto meno, anche se io avrei inserito pure l’Atari a 30 mln)

        • No ma infatti l’ho aggiunta volentieri, anzi, inserisco anche l’Atari 2600.

  • dan

    al momento di funzionante ho ps4 e nintendo 2ds… aspetto con trepidazione la switch

  • AD

    PS1 PS2 PS3(non funzionante) PS4 PSP PSVita Xbox 360 Wii NintendoDS Nintendo3DS

  • Babau Nuovo

    Io ho avuto tutte e 4 le ps, il gameboy standard e il color.

  • Luca Serri

    Per me PS1, PSP, DS, 2DS. I GameBoy degli amici contano se li ho strausati pure io? 😀

  • -xiS

    A casa mia entra solo Playstation, possiedo PS2 fat, PS3 fat e slim (bianca), PS4 slim bianca, PS4 Pro Nera, PSVR.
    A suo tempo ho comprato anche PSP e Vita, poi rivendute perche’ mi trovo male a giocare mobile, preferisco le console fisse.

  • GrilloLandino

    Manca il sega master system , il sega md 32x , l’amiga cd32 ,il sega mega cd.

  • DarkError

    Dreamcast quando si sfornavano vere console targate SEGA distrutta da quella merda di Sony cbe a marketing sapeva prendere per il culo in grande stile.

    • Jack Val

      dreamcast spaventosa. aveva dei giochi assurdi e una grafica spettacolare

      • Gianpiero

        Shenmue era un gioco assurdo??? I suoi sostenitori, me compreso, si sono persino tassati pur di averne un terzo capitolo, in uscita sulla Sony PS4 purtroppo ma sempre meglio che niente, visto che la Microsoft non ci ha creduto

        • DarkError

          quante notti a giocarci… Uno dei pochi giochi a spingere quell’hardware fino in fondo…

    • Gianpiero

      Condivido ogni tua singola parola

  • Possiedo un clone del NES, un Nintendo DSi, un Wii, un Nintendo 3DS e un Wii U.

    Manca il sega master system , il sega md 32x , l’amiga cd32 ,il sega mega cd.

  • Gianpiero

    La Sony praticò volontariamente una pratica per agevolare la pirateria e questo spinse la sua prima Console che di fatto era una scatola vuota, questa azienda criminale gestita con criteri mafiosi ha di fatto distrutto il mondo dei VG, la sola cosa che mi consola è che vendere tanto non significa necessariamente guadagnare, con la PS2″ i bilanci furono in rosso fino all’ultimo anno con la PS3 non ci hanno mai guadagnato un centesimo, al contrario ci hanno rimesso montagne di soldi e con la PS4 non sta andando meglio, con la PS5 si calcola che per andare in pari la dovrebbero vendere a 1000 euro…figuriamoci, spero con tutto il cuore che vadano in bancarotta

    • la sony non ha fatto nessuna pratica volontaria per agevolare la pirateria ..mica sono scemi…visto che il guadagno c’è soprattutto nella vendita dei giochi e visto che la console veniva venduta sottocosto se tutti piratavano sarebbero falliti…dopo che i cd fossero stati facilmente duplicabili è vero, ma garantivano anche costi di gestioni più bassi (= maggior guadagno)che uniti alla potenza della nuova console era possibile la prima grafica 3d…cioè scusa conosci qualche multinazionale che non guardi ai propri interessi??…basta un po’ di logica per capire che il tuo discorso non ha senso …all’uscita della xbox 360 era acquistabile online la stessa versione già piratata …lo so perchè giocavo a casa di un mio amico con il primo gear of war tarocco(e ripeto all’uscita della console prodotta da chi fa computer…scandalo??non penso, costava meno, garantiva grafica migliore =maggior guadagno)….mentre il cell della playstation 3 rendeva difficile la pirateria ma anche la programmazione dei giochi( ci hanno messo 3 anni per taroccarla)..i tv bravia negli anni passati non erano compatibili con formati mkw in quanto, essendo un formato pirata ,erano contrari alle politiche sony(eh già sony fa anche film e allora non è che gli convenisse molto)..poi si sono per forza di cosa adeguati al mercato….insomma la pirateria di certo non la creata sony …

    • e sottolineo che guadagnano con i giochi …per cui il settore playstation è attualmente uno dei più redditizi,considerando la base installata…è meglio che ti guardi i risultati finanziari sony specialmente il settore gaming che ,al contrario di quello che pensi è quello trainante…e infine nn si augura mai a nessuna azienda il fallimento è da stupidi nel rispetto di chi ci lavora …al giorno d’oggi più lavoro c’è e meglio è per tutti

      • Gianpiero

        Alla Sony non importa niente dei giochi venduti, loro non ne producono nessuno direttamente, specialmente all’epoca; la Sony fece un’operazione sporca fin dall’inizio, ne sai ben poco di giochi tu, come ne sai ancora meno del mondo del lavoro la Sony creò volontariamente e deliberatamente un mondo di pirateria che in effetti quasi non esisteva, da un giorno all’altro eravamo pieni di rivenditori di giochi pirata ad ogni angolo della strada, una cosa mai vista prima, e tutto nasce dalla Sony…la pirateria di massa è una sua invenzione e sapere che sono in rosso da anni con il mondo gaming è per me motivo di enorme soddisfazione…si spero che vadano in malora e cosa vuoi che mi importi dei posti di lavoro persi, morto un Papa se ne fa sempre un altro, se lavori per un’azienda criminale puoi aspettarti che succeda qualcosa, come ai mafiosi