Il cross-play su PS4 è realtà: la funzionalità esce dalla fase beta

Vincenzo Ronca

Era praticamente nell’aria che un giorno Sony avrebbe reso pubblica la funzionalità del cross-play sulla sua PlayStation 4, avendola già concessa in beta a determinate condizioni, e sembra che quel giorno sia finalmente arrivato.

Nonostante non sia arrivato un annuncio ufficiale da parte della casa nipponica in tal senso, sembra proprio che la funzionalità di cross-play sia uscita dalla fase beta. La funzionalità, corrispondente alla possibilità di giocare contemporaneamente tra utenti diversi usando diverse piattaforme hardware allo stesso gioco, era stata concessa in beta al Battle Royale di Epic Games lo scorso anno. Seguendo la stessa logica, la stessa richiesta è pervenuta a Sony anche per il gioco PUBG.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenBook Pro Duo, la recensione

Attualmente dunque la funzionalità di cross-play per PS4 è disponibile per tutti gli sviluppatori che vorranno implementarla sui propri prodotti, almeno stando a quanto riportato da Wired. Lo stesso sito indica che il primo gioco a poter supportare la nuova feature potrebbe essere Call of Duty: Modern Warfare.

Via: Eurogamer