Cyberpunk 2077 rimandato: la nuova data coincide con il lancio di PS5 e Xbox Series X?

Matteo Bottin -

Ebbene sì, anche Cyberpunk 2077 è stato rimandato (di nuovo). Ma tranquilli, si tratta di un ritardo da poco: appena due mesi, un valore che, quando si parla di rinvii di un videogioco, sono praticamente irrisori.

Secondo gli sviluppatori il gioco non è ancora pronto, e quindi preferisce prendersi due mesi in più per completare al meglio il titolo. Al momento il gioco è finito sia per quanto riguarda il lato del contenuto e del gameplay (quest, cutscenes, oggetti e abilità sono tutte pronte), ma è necessario bilanciare al meglio il gioco, controllare tutto e essere sicuri che non ci siano bug importanti. Insomma, i due mesi in più servono per rifinire il gioco, non per completarlo.

La data di lancio passa quindi dal 17 settembre al 19 novembre. Ora la domanda sorge spontanea: rimandare un gioco può portare ad una perdita di fiducia da parte del pubblico, e farlo per rifinire un prodotto sembra alquanto strano. Che questo rinvio sia dovuto, magari, al fatto che il 19 novembre possa essere lanciata una console next-gen?

LEGGI ANCHE: Dal 17 luglio su Netflix arriva Cursed

In questo modo Cyberpunk 2077 non diventerebbe un titolo già lanciato e che viene adattato per la nuova generazione, quanto piuttosto un titolo di lancio della stessa, ponendo il gioco in una posizione decisamente più vantaggiosa. Cosa ne pensate?

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “19/06 – Gli AirPods dominano il mercato audio, arrivano nuovi videogiochi e Google Keen” su Spreaker.