Cyberpunk 2077: un utente propone una breve guida per migliorare le prestazioni del gioco

Federica Papagni

Il lancio di Cyberpunk 2077 seppur atteso con non poco fermento, non è stato esentato da problemi legati a bug, glitch e malfunzionamenti vari che sono stati segnalati da vari utenti che si sono immersi in questa nuova avventura attraverso una delle console su cui è disponibile. Sull’argomento, all’interno di questo articolo vi abbiamo anche illustrato come il titolo gira sulle varie piattaforme e quali sono i problemi a cui molti giocatori sono incappati.

Con il fine di migliorare le prestazioni del gioco, l’utente Reddit minami26 ha messo su una breve guida da tenere in considerazione se siete dei PC gamer e state o avete intenzione di giocare a questo titolo proprio su PC. Questa è caratterizzata dalla modifica del file memory_pool_budgets.csv, rintracciabile all’interno delle directory:

  • Steam Library\steamapps\common\Cyberpunk 2077\engine\config\memory_pool_budgets.csv
  • GOG Galaxy\Games\Cyberpunk 2077\engine\config\memory_pool_budgets.csv

Con tale procedimento l’utente ha constatato un passaggio dai 30 ai 50 fps iniziali a più di 60 fps, senza andare quasi a cambiare le impostazioni. Noi stessi l’abbiamo testato sulla nostra configurazione ASUS GS30 con RTX 3070 e ciò che ne è scaturito è stato un guadagno di almeno 10 fps (con Ray Tracing attivo) e una leggera riduzione dei tempi di caricamento.

LEGGI ANCHE: Quanto successo con Cyberpunk 2077 influenzerà lo sviluppo di Grand Theft Auto 6?

Minami26 ha tenuto anche a sottolineare le eventuali anomalie che tale procedura potrebbe causare ai PC Windows, come l’arresto anomalo del gioco. Un modo non troppo velato per scaricarsi ogni responsabilità in caso di problemi legati alla guida da lui realizzata. Lui però assicura che nel suo caso le prestazioni sono davvero migliorate molto, e lo stesso responso ottenuto dalle persone a lui vicine che hanno provato lo stesso metodo è stato estremamente positivo.

Le variabili da tenere in considerazione però sono molteplici per via delle diverse configurazioni che gli utenti possono aver realizzato al momento dell’assemblaggio del loro PC. Per questo motivo, prevedere con certezza l’esito è impossibile e ciò che potrà definitivamente porre un vero rimedio sarà il lavoro di ottimizzazione implementato dagli sviluppatori.

Fonte: Reddit