A gennaio salverete il mondo nel nuovo gioco dei Digimon (video)

Giorgio Palmieri

L’universo digitale è ancora una volta in pericolo, e Bandai Namco ci chiede di salvarlo nuovamente in Digimon Story: Cyber Sleuth – Hacker’s Memory, gioco di ruolo di stampo nipponico basato sui combattimenti a turni, alla stregua del predecessore uscito nel 2015.

Come vi avevamo già anticipato in un articolo dedicato, la storia di Hacker’s Memory vede il protagonista, tale Keisuke Amazawa, alle prese con una vicenda alquanto strana: il suo profilo privato è stato violato, e lui sembra essere l’unico sospettato. Diamo un’occhiata ai nuovi dettagli sulla trama resi noti dal colosso giapponese:

La confusione regna sovrana dopo il crollo della parete tra la dimensione reale e quella digitale. Ora i Digimon sono nel mondo reale e a quanto pare, il gruppo di hacker Hudie sapeva di tale caos. Come l’hanno saputo? Sono coinvolti?

Entrano in gioco anche due nuovi personaggi, Yuuko Kamishiro e Kyoko Kuremi. Yuuko è la figlia di Satoru Kamishiro, l’ex presidente della Kamishiro Enterprise di EDEN, che in apparenza si è suicidato. Nutre alcuni dubbi sulla sua guardia Rie Kishibe, in quanto sospetta che sia collegata alla morte del padre e agli strani eventi che stanno accadendo nel mondo. Così decide di entrare nel gruppo degli Hudie per indagare sugli hacker fuggitivi. Anche Kyoko nasconde un certo mistero, come detective privata specializzata in casi relativi al mondo cibernetico, arriva spesso sulla scena del crimine prima di tutti gli altri, il che è piuttosto sorprendente…

Per aiutare a scoprire la verità su questi strani eventi, nello scenario principale e nelle missioni secondarie è possibile ottenere le “Hacker’s Memory”, che includono molti dati e informazioni. Saranno estremamente utili per conoscere più a fondo i vari personaggi e ottenere le ricompense!

Digimon Story: Cyber Sleuth – Hacker’s Memory sarà disponibile in Italia a partire dal 18 gennaio 2018 in formato fisico per PS4. L’edizione digitale sarà pubblicata il giorno successivo, sia su PlayStation 4 che PlayStation Vita. Avete già dato un’occhiata al capitolo gratuito per le piattaforme mobili?