Death Stranding 2 si farà: lo sviluppo del nuovo capitolo sarebbe appena iniziato

Death Stranding 2 si farà: lo sviluppo del nuovo capitolo sarebbe appena iniziato
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Buone notizie per tutti i fan di Death Stranding (qui la recensione della Director's Cut per PS5): il secondo capitolo del particolarissimo titolo di Kojima Productions sarebbe in lavorazione, anche se lo sviluppo è davvero agli inizi e dunque potrebbe volerci davvero tanto tempo. 

A confermarlo è Norman Reedus, l'attore che interpreta Sam Porter Bridges nel gioco: in un'intervista riportata da Resetera, Reedus ha affermato che "abbiamo appena iniziato il secondo". In seguito, l'attore ha parlato di come sia entrato in contatto con Kojima grazie al regista Guillermo Del Toro: Reedus rimase "folgorato" dal progetto a cui Kojima stava lavorando, ovvero il poi cancellato Silent Hills, e dunque acconsentì a partecipare a Death Stranding, per cui "ci sono voluti due o tre anni per completare le sessioni di motion capture". In ogni caso, qui trovate l'intervista completa di Norman Reedus.

Per il momento, manca comunque una conferma ufficiale circa Death Stranding 2 e ovviamente non sappiamo dirvi nulla riguardo una possibile finestra di rilascio.

Mostra i commenti