In Death Stranding c’è Conan O’Brien che regala il cappello Lontra per nuotare meglio (video)

Lorenzo Delli - No, non abbiamo assunto alcol o droghe.

Death Stranding è un gioco serio, che dico, serissimo. E ovviamente quel “trollone” di Hideo Kojima ha pensato bene di smorzare la tensione di certi momenti inserendo degli easter egg abbastanza nonsense.

Conan O’Brien, il celebre conduttore televisivo statunitense, ha prestato il suo volto (probabilmente a seguito di una sessione di motion capture) per la realizzazione di un personaggio presente in una delle stazioni sparse per il mondo di Death Stranding.

Il suo personaggio si chiama The Wandering MC e fa un regalo molto particolare al protagonista della storia: un cappello Lontra! Da bravo cappello Lontra, servirà a nuotare nei vari torrenti e specchi d’acqua senza farsi portare via dalla corrente. Il problema è che il povero Norman Reedus, l’attore che presta il volto al protagonista, nuoterà in questi torrenti come una vera e propria lontra. Sembra una gigantesca “trollata“, ma il personaggio esiste e dovrebbe essere presente nella versione definitiva del gioco.