DEATHLOOP è l’altra nuova IP Bethesda, tra loop temporali e azione in prima persona

Lorenzo Delli

A fianco di GhostWire Tokyo, Bethesda sgancia un’altra discreta bomba, stavolta con la partecipazione degli Arkane Studios che conosciamo per la serie Dishonored. La nuova IP si intitola DEATHLOOP e sulla carta promette benissimo!

Il protagonista si trova sull’isola conosciuta con il nome Black Reef, un’isola da cui non è possibile scappare a quanto pare. Il problema è che il protagonista è braccato da una donna particolarmente agguerrita che continua ad ucciderlo. Sì, il gioco implica loop temporali, perché ad ogni morte ricominceremo a quanto pare da capo, diventando però sempre più potenti o comunque consci di quello che sta per succedere.

LEGGI ANCHE: Bleeding Edge: vediamo il nuovo titolo di Ninja Theory per la prima volta

Avremo comunque successo nell’ucciderla, ma anche lei è intrappolata nello stesso loop temporale. Il mondo di gioco sembra immerso in un contesto distopico, e le dinamiche di shooting hanno ereditato dalla serie Dishonored quella mobilità e quel modo di fare che mischia le meccaniche dei giochi di ruolo con quelle dei first person shooter.

“DEATHLOOP” conduce i giocatori sull’isola senza legge di Blackreef in una lotta eterna fra due esperti assassini. Esplorate ambienti di incredibile bellezza e livelli meticolosamente progettati in un’esperienza coinvolgente che vi permette di gestire ogni situazione come volete. Date la caccia ai bersagli sull’isola per porre fine al ciclo una volta per tutte. E ricordate il detto: “Se non ce la fai la prima volta… muori, muori ancora”.

Anche in questo caso non sappiamo né date di uscita né tanto meno piattaforme supportate o gameplay vero e proprio. Date comunque un’occhiata al trailer appena pubblicato da Bethesda, merita!